Bambini autonomi: consigli per crescere bambini volitivi

Ibambini possono essere molto esigenti durante la fase di sfida. Vogliono costantemente affermare la loro volontà e mettere alla prova i loro limiti. A volte possono anche avere scatti d’ira e di follia. Questo è …

Bambini autonomi: consigli per crescere bambini volitivi

autonome kinder
  1. Rivista
  2. »
  3. Genitori
  4. »
  5. Educazione dei bambini
  6. »
  7. Bambini autonomi: consigli per crescere bambini volitivi
Cosa si intende con il termine ” bambini autonomi”?

Il termine bambini autonomi è stato coniato dal terapeuta familiare danese Jesper Juul. I bambini autonomi mostrano per lo più la loro forza di volontà fin dalla nascita.

Quali sono le sfide per i genitori?

I genitori che hanno un bambino autonomo sono spesso sopraffatti nella vita quotidiana. I bambini sono chiaramente più sicuri di sé e sanno molto bene cosa vogliono.

Qual è il modo migliore per affrontare un bambino autonomo?

Se avete un bambino autonomo, dovreste parlare apertamente della situazione e chiedere a vostro figlio le sue esigenze.

Ibambini possono essere molto esigenti durante la fase di sfida. Vogliono costantemente affermare la loro volontà e mettere alla prova i loro limiti. A volte possono anche avere scatti d’ira e di follia. Questo è del tutto normale a una certa età. Ibambini autonomi, invece, manifestano questi comportamenti fin dalla nascita.

Nella nostra guida per genitori vogliamo spiegarvi cosa sono i bambini autonomi e quali caratteristiche presentano. In seguito, vi illustreremo quali problemi quotidiani possono verificarsi con un bambino autonomo. Infine, vi daremo dei consigli su come rendere più facile la vita quotidiana con bambini volitivi.

[Ai libri di Jesper Juul [/button]

1. i bambini autonomi sono volitivi fin dalla nascita

I bambini testardi hanno più successo

In uno studio, gli scienziati hanno esaminato più di 700 bambini per scoprire in che misura i rispettivi tratti caratteriali influiscono sul successivo successo professionale. Hanno scoperto che i bambini testardi e che ignorano molte regole hanno più successo in seguito e guadagnano di più.

Dopo una certa età, un bambino vuole imporre la propria volontà il più spesso possibile. In un bambino, la cosiddetta fase di autonomia inizia a un ‘età compresa tra i due e i quattro anni. Con il tempo, questi bambini imparano che non possono sempre affermare la propria volontà, ma devono anche orientarsi alle esigenze degli altri.

Tuttavia, la situazione è diversa per i bambini autonomi. Il termine “bambini autonomi” è stato coniato dal terapeuta familiare danese Jesper Juul. Secondo le scoperte del danese, l’impulso a essere indipendenti e autonomi è particolarmente forte in questi bambini. Si presume che circa il 15% dei bambini sia autonomo fin dall’inizio.

Ibambini autonomi non sono affatto solo in una fase temporanea di sfida. Vogliono essere indipendenti fin dalla nascita, tanto che i genitori spesso raggiungono i loro limiti con la loro educazione.

2. riconoscere i bambini volitivi

kind zeigt mit der Hand ein Nein an
I bambini autonomi sanno e mostrano molto chiaramente ciò che non vogliono.

Tuttavia, molti genitori non sono sicuri che il loro bambino sia effettivamente un bambino autonomo. Non esiste un test speciale per scoprire se il bambino è autonomo. Tuttavia, questi bambini mostrano comportamenti tipici.

Tra questi vi sono:

  • I bambini autonomi sanno esattamente cosa vogliono e cercano sempre di far valere i propri interessi.
  • Hanno un forte senso di autostima e un’enorme spinta all’autodeterminazione.
  • I bambini volitivi accettano una proposta solo se hanno assoluta libertà di scelta.
  • Si comportano come adulti maturi.
  • Non appena i genitori applicano misure pedagogiche, si ritirano da esse.
  • Ibambini autonomi evitano il contatto fisico, a meno che non provenga da loro stessi.
  • Si assicurano che i loro confini personali siano rispettati.
  • I bambini volitivi vogliono sempre mantenere la propria integrità e dignità.

Se un bambino è volitivo, questo spesso influisce sul suo comportamento di attaccamento. Un modello di attaccamento sicuro porta a uno stile di attaccamento sicuro-autonomo in età adulta.

3 La forte fiducia in se stessi dei bambini volitivi può portare a dei problemi.

Mutter bestraft ihren Sohn, der ihr wiederum die Zunge rausstreckt
Punizioni e divieti sono superflui con i bambini autonomi.

I bambini volitivi sono oggi una maledizione o una benedizione? Nella società di oggi, l’indipendenza e la forza di volontà sono qualità importanti. Molti genitori vogliono che i loro figli siano sicuri di sé, volitivi e autonomi. D’altra parte, questo significa anche che i bambini hanno una mente propria e non sempre seguono le istruzioni.

Tuttavia, il bisogno di autodeterminazione può portare ripetutamente a conflitti nella vita quotidiana e nella genitorialità. I genitori sono spesso angosciati quando la figlia o il figlio vogliono decidere tutto da soli e non accettano compromessi.

Già in età infantile, i bambini autonomi sono spesso svegli e molto attivi nell’esplorare l’ambiente. Anche se non vogliono sempre le coccole, possono essere molto affettuosi. Vogliono quindi decidere da soli che cosa desiderano avere in quale momento.

Se i genitori iniziano a incoraggiarli a fare qualcosa che loro stessi non vogliono, possono sorgere rapidamente dei problemi. Lo stesso vale per le misure educative applicate. I bambini autonomi non possono essere ricattati o manipolati. Pertanto, non si deve ricorrere a punizioni.

Poiché il comportamento di questi bambini è molto particolare, le famiglie con bambini autonomi devono spesso affrontare critiche dall’esterno. Se si tratta di parenti stretti, amici o conoscenti, si può cercare di spiegare la situazione.

Attenzione: i bambini autonomi tendono a fare i capricci se le circostanze esterne non corrispondono alle loro idee. Parlate apertamente con vostro figlio di come prevenire questi scatti d’ira.

4. consigli per crescere bambini autonomi

Mutter spricht mit ihrem kleinen Sohn
Parlate con vostro figlio dei suoi bisogni.

Se dovete crescere un bambino autonomo, non sempre sapete cosa è buono e giusto. Per questo motivo, di seguito vi diamo dei consigli su come gestire al meglio un bambino autonomo.

  • Evitate le “dichiarazioni da uomo”. Per risultare autentici, dovreste sempre usare la forma “io” con vostro figlio.
  • Offrite sempre a vostro figlio amore e affetto. Tuttavia, è importante che non lo imponiate. Il contatto fisico deve sempre provenire dal bambino.
  • Evitate le lotte di potere. Al contrario, parlate apertamente di come evitare le situazioni di conflitto.
  • Offrite al bambino delle scelte il più spesso possibile.
  • Non usate discorsi da bambini, ma trattate il bambino con rispetto. In molti casi, si può già parlare a un bambino autonomo come si farebbe con un adulto.
  • Chiedete sempre a voi stessi quali sono le esigenze di vostro figlio. Tuttavia, in questo momento dovreste anche chiarire che le altre persone non hanno le stesse esigenze.
  • Chiarite cosa vi aspettate nelle rispettive situazioni.
  • Date a vostro figlio il tempo necessario per riflettere sulle conversazioni o sui conflitti.
  • Rispondete a tutte le domande del bambino in modo onesto e autentico. I bambini autonomi sono estremamente sensibili agli stati d’animo e quindi riconoscono molto rapidamente se un’affermazione non corrisponde alla verità.
  • Accettare il bambino così com’è. Se si vuole cambiare il bambino, la situazione può peggiorare notevolmente.

Jesper Juul ha scritto un libro che affronta questo argomento in modo dettagliato. In un’intervista, il danese risponde a molte domande che sono sorte a molti genitori. Potete vedere l’intervista in questo video:

5. libri di Jesper Juul

OffertaBestseller No. 1
Il bambino è competente
  • Editore: Feltrinelli
  • Autore: Jesper Juul , B. Cristiani
  • Collana: Universale economica. Saggi
  • Formato: Libro in brossura
  • Anno: 2013
Bestseller No. 2
La famiglia è competente. Consapevolezza, autostima, autonomia: crescere insieme ai figli che crescono
  • Editore: Feltrinelli
  • Autore: Jesper Juul , L. Cornalba
  • Collana: Universale economica. Saggi
  • Formato: Libro in brossura
  • Anno: 2014
Bestseller No. 3
I no per amare
  • Editore: Feltrinelli
  • Autore: Jesper Juul , Cristina Malimpensa
  • Collana: Universale economica. Saggi
  • Formato: Libro in brossura
  • Anno: 2013

Articoli correlati