Nostalgia di casa nei bambini: come aiutare il vostro bambino

Secondole esperienze, circa il dieci per cento di tutti i bambini soffre di nostalgia acuta durante una gita scolastica o un altro viaggio in cui sono separati dalla famiglia per un periodo di tempo più …

Nostalgia di casa nei bambini: come aiutare il vostro bambino

Mädchen mit Heimweh guckt aus dem Fenster mit Bär
  1. Rivista
  2. »
  3. Genitori
  4. »
  5. Educazione dei bambini
  6. »
  7. Nostalgia di casa nei bambini: come aiutare il vostro bambino
Perché i bambini hanno nostalgia di casa?

La causa della nostalgia di casa nei bambini è una situazione di dolore dovuta alla separazione dai genitori. È possibile sapere in anticipo se il bambino è incline alla nostalgia di casa.

Fino a che età i miei figli hanno nostalgia di casa?

Dipende dal legame con i genitori. In generale, i bambini più piccoli tendono a soffrire di più la nostalgia di casa rispetto a quelli più grandi, perché hanno un legame emotivo ancora più forte con i genitori.

Come posso aiutare mio figlio a superare la nostalgia di casa?

Nella maggior parte dei casi, è utile parlare con il bambino e, se necessario, coinvolgerlo nei piani di viaggio. Se la gravità è estrema, può essere utile una terapia.

Secondole esperienze, circa il dieci per cento di tutti i bambini soffre di nostalgia acuta durante una gita scolastica o un altro viaggio in cui sono separati dalla famiglia per un periodo di tempo più lungo. Ogni bambino ha il proprio modo di affrontare la nostalgia. Mentre un bambino si ritira, l’altro dorme molto o piange per la situazione di separazione. Alcuni bambini possono reagire in modo irritante e aggressivo alla situazione.

La seguente guida spiega le cause della nostalgia di casa che potete riconoscere in vostro figlio anche prima della partenza e cosa potete fare per rendere la nostalgia di casa più sopportabile per vostro figlio.

[button]Ulteriore letteratura sull’argomento[/button]

1. i bambini piccoli soffrono particolarmente di nostalgia di casa

Trauriges Kind guckt auf Meer
I bambini spesso sentono la nostalgia di casa solo immediatamente prima della separazione dai genitori.

Alcuni bambini soffrono più di altri la nostalgia di casa. Se vostro figlio presenta una delle seguenti caratteristiche, potete presumere in anticipo che desideri il comfort di casa più di altri bambini.

  • Ibambini più piccoli hanno maggiori probabilità di soffrire di nostalgia di casa perché hanno più bisogno delle cure dei genitori rispetto ai bambini più grandi.
  • I bambini che si trovano in una situazione di vita emotivamente e psicologicamente stressante sono più vulnerabili degli altri. Di conseguenza, reagiscono più fortemente alle influenze negative provenienti dall’esterno.
  • Se vostro figlio ha un carattere piuttosto tranquillo e introverso, può succedere che trovi difficile legare durante una gita scolastica e desideri tornare al suo ambiente familiare più rapidamente dei bambini estroversi.
  • Naturalmente, il bambino reagirà in modo più sensibile se non ha mai trascorso la notte da solo in un ambiente straniero.
  • A volte, dopo un trasloco, i bambini sentono la nostalgia della loro vecchia casa. Si tratta di un processo naturale, in quanto il bambino deve abituarsi gradualmente al nuovo ambiente e questo provoca inizialmente paure o nostalgia del familiare.

1.1 Comportamenti esterni e interni che mostrano se il bambino è a rischio

Attraverso alcune “espressioni” verbali e facciali potete riconoscere se vostro figlio potrebbe soffrire di nostalgia di casa già prima della partenza. La tabella seguente elenca i segni e i comportamenti “tipici” che i bambini affetti da nostalgia di casa tendono a manifestare poco prima di partire per una gita scolastica o una vacanza.

Esterno/verbale
Comportamenti
Comportamenti interni/non espressi
Il bambino esprime la paura di non tornare a casa sano e salvo. Il bambino è ansioso, si sente lasciato solo, è depresso o piange.
Il bambino controlla tutti gli oggetti prima di uscire e si preoccupa che tutto rimanga al suo posto a casa durante la sua assenza. Il bambino non è particolarmente contento della gita scolastica e/o si ammala improvvisamente.
Il bambino vi chiede se riuscirà a cavarsela da solo.

A proposito: di solito i bambini si rendono conto dei pensieri e dei sentimenti tipici della nostalgia di casa solo poche ore o minuti prima dell’imminente separazione. A volte la voglia di casa si manifesta solo durante il viaggio. Questo accade di solito se la gita scolastica non si svolge in modo soddisfacente per il bambino o se sul posto sorgono conflitti con i compagni di classe.

2. La terapia è consigliabile in caso di sintomi estremi come mal di testa e mal di stomaco.

La nostalgia di casa si manifesta in modo diverso in tutti i bambini. Mentre la normale nostalgia di casa non richiede una terapia, la forma più grave di ansia da separazione, che è radicata nella psicologia, richiede misure più ampie. Se un bambino sviluppa sintomi estremi e gravi durante il periodo di separazione, può essere opportuno andare a prenderlo e riportarlo a casa prima. Questo è particolarmente consigliabile se il bambino avverte malesseri fisici come mal di testa, mal di stomaco, perdita di appetito o nausea.

Se il bambino ha già molta paura di lasciare la casa dei genitori al mattino per andare a scuola o di rimanere fuori per la notte, è consigliabile consultare un terapeuta esperto nel campo della psicologia infantile e giovanile. Questi potrà aiutarvi a riportare l’ansia da separazione del bambino a un equilibrio accettabile per lui. Se invece il bambino soffre di una “normale” nostalgia di casa, i consigli e i rimedi che seguono lo aiuteranno a ritrovare il sorriso anche lontano da casa.

2.1 Rafforzare la fiducia in se stesso del bambino, in modo che abbia meno probabilità di soffrire di nostalgia.

Un bambino con una buona fiducia in se stesso ha meno probabilità di soffrire la nostalgia di casa rispetto agli altri bambini. Aiutate il bambino a regolare da solo la nostalgia di casa rafforzando la sua fiducia in se stesso. A tal fine, potete ripensare al modo in cui avete trattato il bambino finora.

Per contrastare la nostalgia di casa nei bambini, coinvolgetelo il più spesso possibile nelle vostre decisioni o lasciate che prenda decisioni da solo. In questo modo, i bambini imparano gradualmente a calmarsi, a confortarsi e a ritrovare uno stato d’animo positivo.

Esistono vari modi in cui i bambini possono tirarsi su da soli. Dovreste introdurli ai piccoli il più presto possibile. Tra questi vi è la gestione delle proprie emozioni, ad esempio parlando dei propri sentimenti e pensieri o scrivendoli su un diario. Anche gli animali di peluche e le storie raccontate da soli possono essere utili non appena la nostalgia della famiglia prende il sopravvento.

Suggerimento: a volte è utile anche una gita scolastica, poiché è meno probabile che il bambino soffra di nostalgia di casa quando è circondato da amici e compagni di classe rispetto a quando viaggia con un piccolo gruppo.

2.2 Ridurre la nostalgia di casa pianificando il viaggio nei dettagli

Kind mit Heimweh guckt aus dem Fenster La cosa migliore è pianificare un viaggio insieme al bambino.

È possibile adottare misure preventive non appena viene fissata la data della gita scolastica o del primo viaggio con i parenti. In questo contesto, è utile preparare e pianificare il soggiorno insieme al bambino. Questo approccio dà ai bambini un senso di sicurezza, perché sanno meglio a cosa vanno incontro.

Assicuratevi di parlare con il bambino delle sue aspettative, ma anche dei progetti, degli obiettivi e dei desideri che ha per la gita scolastica o il viaggio. Non tralasciate la nostalgia di casa, ma fate capire al bambino che questi sentimenti sono normali. In questo contesto, magari accennate al fatto che anche gli “adulti forti” soffrono di nostalgia e non ne sono immuni.

Se la nostalgia di casa diventa eccessiva, dovreste considerare in anticipo quali mezzi di comunicazione utilizzeranno per rimanere in contatto e con quale frequenza. Quando arriva il giorno della partenza, dovete separarvi da vostro figlio in modo amichevole ma non troppo emotivo. Questo non farebbe altro che turbare ulteriormente il vostro protetto. È sufficiente allontanare il bambino da una gita scolastica entusiasmante e divertente abbracciandolo calorosamente.

Attenzione: assicuratevi di compilare i numeri di contatto importanti per le emergenze e di darli a vostro figlio!

2.3 Consigli su come reagire correttamente quando il bambino ha una forte nostalgia di casa

Se vostro figlio vi chiama in lacrime e vuole tornare a casa, avete fondamentalmente due opzioni: andare a prenderlo o rassicurarlo a lungo termine in modo che possa continuare la gita scolastica o il viaggio.

Il seguente elenco di pro e contro illustra in quali circostanze può avere senso riportare a casa il bambino prima della gita scolastica.

  • In caso di bullismo, è opportuno riportare il bambino a casa prima.
  • Non appena la nostalgia di casa è accompagnata da malessere fisico, è opportuno riportare il bambino a casa prima della gita.
  • A volte è necessario uno sforzo considerevole per riprendere il bambino in anticipo dalla gita scolastica.
  • Spesso è possibile migliorare la situazione a distanza parlando con il bambino, incoraggiandolo e chiedendo aiuto ai supervisori locali.

Prima di prendere una decisione definitiva, parlate al telefono con vostro figlio il più a lungo possibile. Tiratelo su di morale e cercate di capire il prima possibile quali sono i problemi che gli causano stress mentale. Se tutto il resto non funziona, chiedete aiuto agli assistenti locali e il giorno successivo verificate se la nostalgia del bambino è migliorata.

2.4 Fiori di Bach e sali di Schuessler per ridurre la nostalgia di casa nei bambini

L’effetto curativo dei fiori di Bach

I naturopati raccomandano i rimedi naturali dell’omeopatia per i neonati e i bambini, ma anche per gli adolescenti e gli adulti.

In caso di nostalgia acuta durante una gita scolastica, all’asilo o in un altro luogo, i bambini si sentono rapidamente soli, ansiosi e smarriti. Alcuni rimedi omeopatici dovrebbero aiutare a trattare la nostalgia di casa del bambino in modo naturale. Tra questi, ad esempio, le gocce di soccorso ai fiori di Bach o i sali di Schüssler n.5.

Si dice che il fosfato di potassio contenuto in questo sale stimoli i nervi e i muscoli umani. In particolare, si dice che aiuti il bambino ad affrontare la stanchezza fisica e mentale che accompagna la nostalgia di casa.

Nota: la presunta modalità d’azione dei fiori di Bach non è ancora stata dimostrata ed è considerata poco plausibile dagli scienziati.

3 Conclusione: contrastare la nostalgia di casa con compostezza e risvegliare la voglia di viaggiare dei bambini

Kind mit Heimweh hält Kuscheltier
Un giocattolo familiare conforta i bambini che hanno nostalgia di casa anche quando sono lontani.

È dovere dei genitori non prendere alla leggera la nostalgia di casa. Tuttavia, è possibile rassicurare il bambino sul posto o assicurarsi in anticipo che la nostalgia di casa non si manifesti. Potete farlo risvegliando il desiderio del bambino di viaggiare. Rendete la gita scolastica appetibile per vostro figlio guardando insieme le foto e mostrando interesse per il viaggio.

Più il bambino è fiducioso e determinato, meno si sentirà insicuro. In seguito, sarà più facile per il vostro figlio salutare per qualche giorno e guardare al viaggio senza il pensiero della nostalgia di casa.

4 Ulteriore letteratura sull’argomento

Bestseller No. 2
Bestseller No. 3
Die Zugmaus: 70807
  • Timm, Uwe (Author)

Articoli correlati