Concentrazione: come i genitori riconoscono la mancanza di concentrazione

Per poterrisolvere i compiti in modo rapido e mirato, una buona concentrazione è estremamente importante. Nella vita di tutti i giorni, tuttavia, siamo esposti a molti stimoli contemporaneamente. In questo modo, ci dimentichiamo di come …

Concentrazione: come i genitori riconoscono la mancanza di concentrazione

Konzentration-Ratgeber
  1. Rivista
  2. »
  3. Salute
  4. »
  5. Malattie infantili
  6. »
  7. Concentrazione: come i genitori riconoscono la mancanza di concentrazione
Da dove deriva la parola “concentrazione” e cosa significa?

La parola concentrazione, nell’originale latino, significa qualcosa come“insieme al centro“. Ciò significa che l’intera concentrazione è diretta verso un’attività specifica. Questa concentrazione avviene volontariamente.

Quali sono le possibili cause di una scarsa concentrazione?

Le cause possibili sono numerosissime. Tuttavia, si possono classificare grossolanamente in cause fisiche, cause psicologiche e ADHD. Nel capitolo 2 troverete descrizioni più dettagliate.

Come si può allenare la concentrazione?

Nel capitolo 3 abbiamo raccolto alcuni esercizi. Tra gli altri, il conteggio dei passi, lo yoga per bambini o le storie di insetti aiutano.

Per poterrisolvere i compiti in modo rapido e mirato, una buona concentrazione è estremamente importante. Nella vita di tutti i giorni, tuttavia, siamo esposti a molti stimoli contemporaneamente. In questo modo, ci dimentichiamo di come rimanere costantemente concentrati su una cosa.

Alcuni bambini non riescono a concentrarsi come gli altri. Questi problemi di concentrazione si notano di solito a scuola, ma talvolta anche all’asilo. Ma cos’è esattamente la mancanza di concentrazione? È possibile migliorare la concentrazione attraverso vari esercizi?

Nella nostra guida spieghiamo le cause della scarsa concentrazione nei bambini e come è possibile migliorarla. Imparerete come riconoscere le difficoltà di concentrazione nel vostro bambino. Vi mostriamo inoltre come la concentrazione sia collegata all’attenzione e al rilassamento.

[Qui potete trovare alcuni giochi testati per allenare la concentrazione[/button].

1. concentrazione – la focalizzazione su una determinata attività

Konzentrationsschwäche Kind
Concentrazione significa focalizzare la propria attenzione su una cosa specifica.

Chi non lo sa? Siamo impegnati in un determinato compito quando improvvisamente ci ricordiamo che volevamo ancora andare a fare la spesa. Cosa mi serve esattamente per il pranzo e non c’era altro in offerta? E allora la concentrazione viene meno. Non ci concentriamo più su un compito, ma su più compiti contemporaneamente. E questo nella maggior parte dei casi è sbagliato.

La parola concentrazione deriva dal latino concentra, che significa insieme al centro. Ciò significa che l’ intera concentrazione è diretta verso un’attività specifica. Questa concentrazione viene fatta deliberatamente.

Misurare la concentrazione

La capacità di concentrazione può essere misurata con diversi test. Questi test vengono eseguiti da un medico o da uno psicologo infantile.

L’obiettivo è mantenere la concentrazione fino alla risoluzione del compito o al raggiungimento dell’obiettivo. Tuttavia, mantenere la concentrazione per un periodo di tempo prolungato richiede molta pratica. Inoltre, è molto faticoso concentrare l’attenzione su una sola cosa.

È possibile determinare se il bambino ha una mancanza di concentrazione osservando queste caratteristiche:

  • Disattenzione
  • Facilità di distrazione
  • Assenteismo
  • Problemi di motivazione
  • Scarsa perseveranza
  • Mancanza di resistenza

Ma perché alcuni riescono a concentrarsi meglio di altri?

2. le varie cause della scarsa concentrazione

Konzentrationsschwäche Test
La mancanza di concentrazione e la stanchezza si presentano spesso insieme.

Tutti, di tanto in tanto, soffrono di scarsa concentrazione. La capacità o meno di concentrarsi su qualcosa è spesso legata all’andamento della giornata. I cali di concentrazione a breve termine possono, ovviamente, essere legati anche all’ambiente. Può trattarsi di rumore, aria viziata o persino luce sfavorevole. Tuttavia, non appena questi fattori di disturbo vengono eliminati, possiamo concentrarci di nuovo meglio.

Tuttavia, le cause alla base di problemi di concentrazione prolungati o frequenti possono essere molteplici. Soprattutto nel caso dei bambini, i genitori dovrebbero consultare un medico o uno psicoterapeuta infantile per individuare le cause scatenanti.

Uno studio finanziato dal governo tedesco ha rilevato che i bambini che utilizzano lo smartphone per più di mezz’ora al giorno hanno sei volte più probabilità di soffrire di problemi di concentrazione.

Le seguenti cause possono essere all’origine dei problemi di concentrazione nei bambini:

  • Cause fisiche: Può trattarsi di un indebolimento del sistema immunitario o di disturbi dell’equilibrio ormonale o minerale. Anche la mancanza di esercizio fisico o di sonno può avere un effetto negativo sulla capacità di concentrazione.
  • Cause psicologiche: Soprattutto nei bambini, un eccesso di stress e uno squilibrio emotivo influiscono sulla capacità di concentrazione. Anche il sovraccarico, i traumi o la depressione possono scatenare una mancanza di concentrazione.
  • ADHD: anche i bambini che soffrono di ADHD (disturbo da deficit di attenzione e iperattività) o ADD (disturbo da deficit di attenzione) hanno difficoltà a concentrarsi su un’attività o un compito specifico. Questo perché i loro pensieri spesso vagano e la concentrazione non può essere mantenuta per un lungo periodo di tempo.

Il rispettivo trattamento si basa, ovviamente, sulla causa. Mentre per le cause fisiche si utilizzano diversi metodi di trattamento, per le cause psicologiche il medico indirizza il bambino a uno psicoterapeuta infantile. A seconda della causa, viene effettuata una terapia. In alcuni casi si ricorre anche ai farmaci.

Suggerimento: assicuratevi che il bambino dorma a sufficienza e possa lavorare in pace! Sono importanti anche una dieta equilibrata e molto esercizio fisico.

3. allenare la concentrazione in modo mirato

Konzentration fördern
La capacità di concentrazione può essere aumentata attraverso semplici esercizi.

Ma c’è anche una buona notizia: è possibile aumentare la concentrazione nei bambini. Funziona con alcuni esercizi di concentrazione mirati. Il cervello funziona come qualsiasi altro muscolo del nostro corpo. Più è allenato, più diventa efficiente.

Esistono vari modi per esercitare la concentrazione. La cosa migliore è iniziare con piccoli esercizi da incrementare nel tempo. Evitate assolutamente di sovraccaricare il bambino. Il sovraccarico porta a una mancanza di motivazione e a difficoltà di concentrazione.

Di seguito troverete una tabella con alcuni esercizi di concentrazione per bambini.

Esercizio Spiegazione
Contare i passi In questo gioco i bambini devono indovinare e poi contare quanti passi ci vogliono per arrivare a casa, ad esempio. Questo esercizio di concentrazione per bambini può essere svolto durante le passeggiate o mentre si fa la spesa. Può anche essere trasformato in una piccola gara per dare maggiore motivazione.
Compiti del labirinto È possibile scaricare gratuitamente un labirinto da diversi siti web. In questo esercizio, il bambino deve cercare di trovare l’uscita dal labirinto. È utile correre lungo i corridoi con il dito. Avendo un obiettivo concreto, i bambini imparano a concentrarsi sul gioco più a lungo di quanto siano abituati a fare.
Preparo la valigia Questo gioco è un modo molto creativo per incoraggiare la concentrazione. Il primo giocatore dice: “Faccio la valigia e porto con me…”. Il giocatore successivo ripete l’elemento detto in precedenza e ne aggiunge uno nuovo. Il gioco continua finché uno dei due giocatori non ricorda più tutti gli oggetti. L’esercizio favorisce la concentrazione e la memoria.
Storie di errori L’obiettivo è scoprire gli errori nelle storie. Un genitore pensa a una storia e la racconta. Tuttavia, devono essere inclusi errori come “Fa una curva” o “Gioca con una palla dura e morbida “. Non appena un bambino trova un errore, può gridare “errore” ad alta voce. Per trovare gli errori, il bambino deve ascoltare attentamente e concentrarsi sulla storia.
Raccontare la giornata al contrario Questo esercizio è adatto al tardo pomeriggio o alla sera. Chiedete al bambino di raccontare le esperienze della giornata in ordine inverso. Ciò significa iniziare dall’ultima attività e terminare con la prima della giornata. È necessaria molta concentrazione per mettere gli eventi in ordine inverso.
Yoga per bambini Con gli esercizi fisici, non solo gli adulti ma anche i bambini imparano a rilassarsi e a riposare. Non importa se gli esercizi vengono svolti con il bambino a casa o in una classe speciale. L’unica cosa importante è che il bambino impari ad ascoltare il proprio corpo. In questo modo, l’attenzione può aumentare notevolmente.

Naturalmente, ci sono molti altri esercizi che potete fare con vostro figlio per imparare la concentrazione. Esistono esercizi di concentrazione per la scuola primaria o per la scuola secondaria.

Oltre agli esercizi speciali di concentrazione per bambini, potete anche adottare piccoli accorgimenti per aumentare la motivazione e la concentrazione di vostro figlio nella vita di tutti i giorni.

Vi diamo i seguenti consigli e suggerimenti:

  • Accrescere l’autostima del bambino attraverso elogi e riconoscimenti.
  • Cercate metodi e mezzi di apprendimento diversi. Questo aumenta la motivazione a risolvere i compiti.
  • Leggete il più possibile con vostro figlio. Ascoltare e leggere aumenta enormemente la capacità di concentrazione.
  • Create una routine quotidiana regolare. I tempi di apprendimento regolari sono molto importanti per i bambini.
  • Fate dei piani. Tuttavia, non dimenticate di prevedere pause sufficienti.
  • Incoraggiate l’automotivazione del bambino lasciandogli decidere quali compiti svolgere per primi. Piccole ricompense sono un incentivo in più.
  • Assicuratevi che il posto di lavoro sia tranquillo. Tutti i materiali devono essere organizzati e a portata di mano.

4. giochi per allenare la concentrazione

Noris Spiele 606013595 - Gioco da tavola, Quiz per Bambini, 4+ Anni [Lingua Tedesca]
  • Imparare con divertimento: chi porta la posta ogni giorno? Come si dice i pantaloni che indossano i bambini? Il quiz offre su 110 schede quiz domande e possibili risposte. Ideale per l'apprendimento e la spiegazione di termini estranei
Smart Games - IQ Puzzler Pro, Puzzle Game with 120 Challenges, 3 Playing Modes, 6+ Years
  • Rompicapo; IQ; Puzzler; Pro; Travel; Puzzle; Viaggio; Logica; Multi-livello; Smart; SmartGames;
Moses- Dr. Grips-Puzzle Logico per 1 Giocatore, Multicolore, 90324
  • Il complicato gioco solitario per tutti gli appassionati di logica e del pensiero
  • Le forme devono essere inserite con i 10 componenti. Chi può risolvere tutti gli 80 criteri logici e può chiamare Dr. Grip?
  • Facile accesso al gioco grazie alle semplici regole e alla semplice struttura di gioco – per giocare immediatamente
  • Divertente gioco da 1 giocatore a partire da 8 anni, durata di circa 10 minuti
  • Autor Reiner Knizia, scatola da 19 cm x 19 cm x 4,5 cm

Articoli correlati