Fabbisogno di sonno dei bambini: ecco di quanto sonno ha bisogno il vostro bambino in media

Un neonato dorme fino a 16-18 ore al giorno. Quando i bambini crescono, il loro bisogno di sonno diminuisce. Tuttavia, il bisogno di sonno può variare notevolmente da bambino a bambino. Poiché il bisogno di …

Fabbisogno di sonno dei bambini: ecco di quanto sonno ha bisogno il vostro bambino in media

Kind schläft mit Stofftier
  1. Rivista
  2. »
  3. Salute
  4. »
  5. Sviluppo del bambino
  6. »
  7. Fabbisogno di sonno dei bambini: ecco di quanto sonno ha bisogno il vostro bambino in media
  • Un neonato dorme fino a 16-18 ore al giorno. Quando i bambini crescono, il loro bisogno di sonno diminuisce. Tuttavia, il bisogno di sonno può variare notevolmente da bambino a bambino.
  • Poiché il bisogno di sonno e la durata del sonno cambiano di volta in volta, il ritmo del sonno deve essere regolato di volta in volta. Sia il troppo che il troppo poco sonno possono causare problemi.
  • Secondo lo studio KiGGS dell’Istituto Robert Koch, quasi il 20% dei bambini tra 0 e 6 anni soffre di disturbi del sonno. Esistono vari modi per tenere sotto controllo i disturbi del sonno.

Nei primi mesi di vita, i neonati dormono come se fossero tutto il giorno. Se inizialmente il sonno è distribuito nell’arco della giornata, con il passare del tempo le fasi di sonno si riducono sempre più alla notte. Ma quanto è alto il fabbisogno di sonno per i bambini?

Più ilbambino cresce, meno ha bisogno di dormire. All’inizio, la durata del sonno diurno è ridotta. Nel seguente articolo spieghiamo più dettagliatamente di quanto sonno hanno bisogno in media i bambini.
[button]Per le notti agitate con il bambino: consigli per il sonno dei neonati[/button]

1. i bambini dormono molto e spesso

I genitori che hanno avuto il loro primo figlio sono di solito sorpresi di quanto tempo il bambino passi a dormire all’inizio. Il sonno è suddiviso in circa cinque o sei fasi. Il bambino si sveglia ogni tre o quattro ore circa, soprattutto perché ha fame.

Solo con il tempo i bambini imparano a sviluppare abitudini di sonno regolari. Se nei primi giorni i bambini dormono soprattutto di giorno, poco dopo iniziano a dormire più a lungo di notte. Nel corso della vita, sia la durata del sonno richiesta che la percentuale di sonno REM diminuiscono.

Di seguito è riportata una tabella sul fabbisogno medio di sonno dei bambini:

Età Durata del sonno
0-3 mesi 16-18 ore
3 mesi 14,5 ore
6-12 mesi 14 ore
18 mesi 13,5 ore
2 anni 13 ore
3 anni 12,5 ore
4 anni 12 ore
5 anni 11,5 ore
6 anni 10,5-11 ore
6-13 anni Da 9 a 11 ore
Adulti Da 7 a 9 ore

Questa tabella ha solo lo scopo di fornire una guida approssimativa. La quantità di sonno di cui un bambino ha realmente bisogno può variare notevolmente da persona a persona. Perché esistono anche diversi tipi di sonno nei bambini. Alcuni bambini, ad esempio, riescono a dormire dodici ore nei primi tre mesi. Altri possono avere bisogno di 19-20 ore a questa età.

Nota: se un bambino soffre di una disabilità mentale, ad esempio, queste linee guida non si applicano. In questo caso, i bambini hanno generalmente un bisogno maggiore di sonno.

2 Regolare più volte il ritmo del sonno

kleines Mädchen ruht sich auf der Couch aus
Se il bambino non ha più bisogno del pisolino, si possono introdurre delle pause di riposo per rilassarsi.

Con il passare del tempo ilnumero di volte in cui un bambino dorme diminuisce. Se un neonato dorme ancora in cinque o sei fasi di sonno durante la giornata, i bambini di un anno hanno bisogno in media solo di tre fasi di sonno per riposare.

Bisogna sempre fare in modo di adattare il ritmo del sonno alle esigenze del bambino. Ad esempio, se notate che il bambino si stanca più tardi la sera, potete semplicemente accorciare il pisolino.

Inlinea di principio, l’ora di andare a letto dovrebbe sempre basarsi sulle esigenze di sonno del bambino. Naturalmente, anche l’orario in cui il bambino deve alzarsi al mattino gioca un ruolo importante. Ad esempio, se il bambino ha bisogno di 12 ore di sonno e l’ora in cui si deve alzare è le 7:00 del mattino, allora dovreste metterlo a letto al massimo alle 19:00. Naturalmente questo vale solo se il bambino non ha più bisogno di fare il pisolino.

Mentre alcuni bambini hanno bisogno urgentemente del pisolino, altri possono farne a meno molto presto. In alcuni casi, i bambini vanno ancora a dormire nel pomeriggio quando sono già alla scuola primaria. La necessità di un pisolino e la sua durata devono sempre essere adattate alle esigenze del singolo bambino.

Suggerimento: per adattare l’orario della nanna alle esigenze di sonno dei bambini, si può creare un registro del sonno in cui annotare quando e per quanto tempo il bambino dorme per un periodo di due o tre settimane.

3. dormire troppo poco ha un impatto significativo sulle prestazioni

Mädchen antriebslos bei den Hausaufgaben
La mancanza permanente di sonno porta a problemi di concentrazione in molti bambini.

Un sonno sano fa sì che i bambini siano equilibrati e abbiano abbastanza energia per affrontare la giornata. Anche un’ora di sonno in meno può avere un impatto significativo sul rendimento di un bambino. Ciò è particolarmente evidente all’asilo e a scuola.

Seun bambino dorme troppo poco per un lungo periodo di tempo, può avere un impatto enorme sulla sua salute. I bambini che soffrono di mancanza di sonno hanno un sistema immunitario indebolito, quindi si ammalano molto più spesso.

Secondo uno studio neozelandese, i bambini che soffrono di carenza di sonno hanno un rischio tre volte maggiore di obesità. Pertanto, oltre a una dieta sana, assicuratevi che il vostro bambino dorma il necessario.

La mancanza di sonno può anche impedire al bambino di svilupparsi correttamente. Il sonno è un momento importante per elaborare correttamente le esperienze. Se questo non avviene, può portare a danni sia fisici che psicologici.

4 Come i bambini imparano a dormire

Mutter bringt ihren Sohn ins Bett
I rituali del sonno, come le coccole insieme, possono prevenire i problemi del sonno.

In molte famiglie, andare a letto è associato a grandi difficoltà. Lo studio KiGGS dell’Istituto Robert Koch ha rilevato che circa il 20% dei bambini e delle bambine tra 0 e 6 anni soffre di problemi di sonno.

Alcuni bambini non vogliono andare a letto, anche se i loro occhi si stanno già chiudendo. In questa situazione, possono essere d’aiuto solo gli orari fissi per andare a letto, che di solito vengono rispettati. Questi orari dovrebbero essere modificati solo in casi eccezionali.

Tra i problemi tipici del sonno c’è anche la difficoltà a dormire tutta la notte. I bambini di età inferiore ai quattro anni sono particolarmente colpiti da questo fenomeno. Le cause possono essere molto diverse. La maggior parte dei bambini ha bisogno di un aiuto per addormentarsi, come le coccole dei genitori o la lettura ad alta voce di una storia della buonanotte.

Inoltre, il bambino dovrebbe imparare ad addormentarsi da solo e a calmarsi durante la notte se si sveglia brevemente. Esistono diverse tecniche che possono aiutare il bambino in questa situazione. Soprattutto è importante che il bambino superi l’ansia da separazione e sia in grado di autoregolarsi.

Inoltre, è bene creare un ambiente piacevole per il sonno

  • oscurando il più possibile la stanza del bambino.
  • Fornite un materassino adatto per dormire.
  • Lasciare che il bambino dorma in un sacco a pelo invece che sotto una coperta.
  • Assicurare una temperatura ambiente tra i 16 e i 18 gradi.

Anche la preoccupazione e l’ansia possono causare problemi di addormentamento. Sostenete il bambino dimostrandogli che siete presenti e affrontate insieme i problemi.

5. per le notti agitate con il bambino: consigli per il sonno dei bambini



Jedes Kind kann schlafen lernen
  • Kast-Zahn, Annette (Author)

Articoli correlati