Il bambino non si gira sul pancino: un brutto segno?

Quando i bambini vengono al mondo, dipendono completamente dall’aiuto dei genitori. Solo nelle settimane e nei mesi successivi imparano passo dopo passo a coordinare il proprio corpo. Per molti genitori è quindi un grande momento …

Il bambino non si gira sul pancino: un brutto segno?

baby dreht sich nicht
  1. Rivista
  2. »
  3. Salute
  4. »
  5. Sviluppo del bambino
  6. »
  7. Il bambino non si gira sul pancino: un brutto segno?
Come imparano i bambini a girare?

I bambini imparano a girarsi da soli, quindi di solito non è necessario aiutarli. Tuttavia, il prerequisito fondamentale è che il bambino sia in grado di sollevare la testa e di reggerla da solo.

Quando i bambini possono iniziare a girarsi?

La maggior parte dei bambini inizia a girarsi dalla pancia alla schiena intorno ai tre-quattro mesi di età. Girarsi dalla posizione supina alla pancia, invece, è molto più difficile, tanto che la maggior parte dei bambini non riesce a farlo prima dei cinque-sette mesi.

Cosa posso fare se il mio bambino non si gira?

Molti genitori si preoccupano quando il loro bambino non si gira. In questo caso, potrebbe essere necessario incoraggiare attivamente il bambino a girarsi. A tal fine, giocate con il bambino in posizione prona il più spesso possibile per rafforzare i muscoli.

Quando i bambini vengono al mondo, dipendono completamente dall’aiuto dei genitori. Solo nelle settimane e nei mesi successivi imparano passo dopo passo a coordinare il proprio corpo. Per molti genitori è quindi un grande momento quando il loro bambino si gira per la prima volta in modo indipendente.

Ma cosa succede se il bambino non si gira? È un motivo di preoccupazione? Vi spieghiamo quando il vostro bambino dovrebbe essere in grado di muoversi autonomamente dalla posizione supina a quella prona e viceversa. Inoltre, vi daremo consigli su come far girare il vostro bambino.

[button]Le physioball adatte per l’allenamento con il vostro bambino[/button]

1. il prerequisito per la rotazione è la postura indipendente della testa

Attenzione: pericolo di incidenti

Non appena un bambino è in grado di girarsi autonomamente, il rischio di incidenti aumenta notevolmente. Non è raro che un bambino cada dal fasciatoio o dal letto. Pertanto, assicuratevi di tenere sempre d’occhio il vostro bambino.

Per i genitori, il momento della nascita è uno dei più belli della loro vita. Per la prima volta, potete tenere il vostro bambino tra le braccia e dargli tutto il vostro amore. Tuttavia, non appena il bambino nasce, i genitori si trovano di fronte a una grande responsabilità.

Un neonato ha bisogno del vostro pieno sostegno nelle settimane e nei mesi successivi, perché non è in grado di muoversi da solo né di farsi capire chiaramente. Solo nel corso dello sviluppo acquisisce un’autonomia che porta con sé anche una certa indipendenza.

Girarsi in modo indipendente è un passo molto importante nello sviluppo del bambino. Questo movimento è la base per la successiva capacità di sedersi, gattonare e camminare. Se il bambino si gira autonomamente, questa è la prima pietra miliare della locomozione.

Un bambino è in grado di girarsi solo quando riesce a tenere la testa da solo. Questo perché per girarsi dalla pancia alla schiena e viceversa, la testa deve essere sollevata. La maggior parte dei bambini solleva la testa per la prima volta in posizione prona. A questo segue la spinta della parte superiore del corpo verso l’alto sostenendo le braccia: il cosiddetto mini push-up.

Laprima rotazione avviene spesso in modo accidentale e non intenzionale. Tuttavia, il bambino impara da questa situazione e cerca di girarsi a pancia in giù sempre più spesso.

2 Le differenze tra i singoli bambini possono essere molto grandi.

kinderaerztin untersucht ein baby
Durante gli esami U, i pediatri verificano anche lo sviluppo motorio.

Oggi amiamo confrontare le tappe dello sviluppo dei nostri figli. Se il coetaneo del vicino di casa sa già stare seduto, questo esercita una pressione incredibile.

Uno studio attuale dell’Istituto Statale per l’Educazione Precoce (IFP) indaga sullo sviluppo motorio dei bambini nei primi due anni di vita. I risultati provvisori possono essere consultati qui. Ma anche se esiste una finestra temporale per le diverse tappe, ogni bambino si sviluppa a un ritmo proprio.

Lamaggior parte dei bambini è in grado di girarsi dalla pancia alla schiena già intorno ai 3 mesi. Tuttavia, poiché per il giro inverso sono necessari molti più muscoli, la maggior parte dei bambini non riesce a girarsi a pancia in giù fino a circa 7 mesi di età in media. È piuttosto raro che riescano a farlo già all’età di 5 mesi.

Mentre alcuni genitori devono esercitarsi a girarsi con il loro bambino, per altri bambini funziona da solo. L’età in cui un bambino può girarsi varia notevolmente da bambino a bambino. Ciò è dovuto principalmente al fatto che lo sviluppo è molto diverso. A 6 mesi, solo la metà dei bambini riesce a girarsi sulla schiena.

Non preoccupatevi quindi se il vostro bambino è un po’ in ritardo. Nella maggior parte dei casi, i piccoli fanno improvvisamente un grande salto nello sviluppo. A volte è necessario che anche voi aiutiate un po’ il vostro bambino.

L’esame U5, che si effettua tra il sesto e l’ottavo mese di vita, comprende anche un controllo della mobilità. In questo caso, potete chiedere consiglio al pediatra se ci sono problemi in questo senso.

Dovete preoccuparvi solo se il vostro bambino ha già 8 mesi e non ha ancora iniziato a girarsi. In questo caso, dovreste assolutamente rivolgervi al vostro pediatra. In questo caso potrebbe essere un’indicazione di un disturbo.

Nota: alcuni bambini saltano addirittura la tappa della svolta. Ciò significa, ad esempio, che iniziano a sigillare o a gattonare già a 7 mesi.

3. sostenere il bambino in modo giocoso

junge mutter macht mit ihrem kleinen baby uebungen
Il dondolio allena contemporaneamente il senso dell’equilibrio.

I genitori possono sostenere le capacità del bambino in ogni modo , aiutandolo attivamente a imparare qualcosa.

Come già detto, i muscoli della schiena, dello stomaco e delle braccia svolgono un ruolo importante quando si tratta di girarsi. È quindi importante incoraggiare sempre il bambino a usare attivamente questi muscoli. Un buon modo per farlo è giocare con il bambino quando è in posizione prona. Ad esempio, tenete i giocattoli in modo che il bambino possa raggiungerli solo quando si muove.

Anche se non è necessario esercitarsi a girarsi in modo specifico, ci sono alcuni semplici esercizi che si possono utilizzare per far girare il bambino, anche in modo giocoso.

  • Dondolio: Sdraiatevi sulla schiena e piegate le gambe. Appoggiate il bambino sulle vostre gambe con la pancia in giù e rivolta verso di voi. Ora dondolate molto delicatamente muovendo le gambe verso l’alto e verso il basso.
  • Dondolio sulla palla da ginnastica: mettete il bambino in posizione prona su una piccola palla da ginnastica. Dondolate delicatamente il bambino a sinistra, a destra, davanti e dietro. Questi movimenti richiedono al bambino di lavorare un po’, in modo da mettere alla prova i muscoli. Un altro vantaggio è che si rafforzano il legame e la fiducia.

Ogni volta che il bambino riesce a fare qualcosa, bisogna mostrare gioia ed entusiasmo. Questo è il modo migliore per segnalare al bambino che ha fatto qualcosa di grande. Grazie a questa conferma, il bambino cercherà di eseguire questi movimenti sempre più spesso.

4. physioball per allenarsi con il bambino

Bestseller No. 1
Sveltus Gymball 65 cm Adulto Unisex, Grigio
  • Indispensabile per il metodo pilates.
  • Palestra delicata e rafforzamento muscolare.
  • Anti-esplosione
Bestseller No. 2
Sveltus Gymball 55 cm Adulto Unisex, Arancione
  • Indispensabile per il metodo dei pasti.
  • Dalla palestra dolce e dal rafforzamento muscolare.
  • Anti-esplosione.
Bestseller No. 3
Core Balance Palla Pilates Piccola 23 cm - PVC, Resistente, Antiscoppio, Antiscivolo - Multiuso Ideale per Fisioterapia Fitness Yoga Pilates Palestra - Pompa Inclusa, Peso Massimo 200 kg, 4 Colori
  • ALLENA IL TUO CORE, MIGLIORA FLESSIBILITÀ E POSTURA: Progettata con un diametro di 23 cm, 200g, questa Piccola Palla Core Balance da Pilates può essere utilizzata parzialmente o gonfiata completamente per aggiungere instabilità a esercizi di yoga, pilates e fisioterapia. Utilizzala nel tuo allenamento per migliorare stabilità e coordinazione, oppure per rafforzare il core e regolare la tua postura.
  • MATERIALE SUPER RESISTENTE E ANTISCOPPIO: La nostra palla per Pilates è stata realizzata in morbido PVC antiscoppio e super resistente, per garantire la massima durata. In caso di foratura, anziché esplodere, si sgonfierà lentamente. Può supportare un peso massimo di 200 kg ed è perfetta per tutti quegli esercizi in cui dev’essere sottoposta a forti pressioni.
  • PER UN ALLENAMENTO SICURO E CONFORTEVOLE: La sua superficie antiscivolo aiuta a mantenere la palla in posizione e la rende aderente, quando si applica molta pressione, ad esempio schiacciandola tra le gambe durante un ponte glutei. Come tutti i prodotti Core Balance, è privo di ftalati, SCCP e altri agenti cancerogeni, quindi puoi allenarti tranquillo con questo attrezzo sicuro e completamente atossico.
  • FACILE DA GONFIARE E PERFETTA DA PORTARE OVUNQUE TU VADA: La nostra palla per pilates è dotata di una pompa per un facile gonfiaggio. Inserisci il tubo nel foro di gonfiaggio e soffiaci dentro. Una volta gonfiata, inserisci il tappo di chiusura per impedire la fuoriuscita di aria. Uno strumento di rimozione del tappo ti consente inoltre di sgonfiare facilmente la palla, così puoi portarla sempre con te ovunque ti voglia allenare. È incluso anche un tappo di ricambio.
  • L’ATTREZZO PERFETTO PER YOGA, PILATES, ALLENAMENTI A CASA E IN PALESTRA: Anche se la palla è instabile per sedersi, sdraiarsi o appoggiarsi, è assolutamente versatile e può essere integrata in una varietà di esercizi: è ottima perfino per allenare il core mentre si eseguono crunch e altri esercizi. Lo sapevi? Stringerla tra le braccia o tra le gambe durante i tuoi allenamenti o le posizioni yoga migliora l'allineamento del corpo, rendendolo un ottimo modo per scolpire e tonificare i muscoli.

Articoli correlati