Logopedia per bambini: trattare i disturbi del linguaggio con un logopedista

Iproblemi di linguaggio possono essere un peso enorme per i bambini. La logopedia per i bambini è quindi estremamente importante per evitare le conseguenze sociali di un disturbo dell’acquisizione del linguaggio. Quanto più precocemente si …

Logopedia per bambini: trattare i disturbi del linguaggio con un logopedista

logopaedie kinder
  1. Rivista
  2. »
  3. Salute
  4. »
  5. Sviluppo del bambino
  6. »
  7. Logopedia per bambini: trattare i disturbi del linguaggio con un logopedista
Quale disturbo del linguaggio è più comune nei bambini?

La maggior parte dei bambini soffre di un disturbo dell’articolazione. Ciò significa che non riescono a formare alcuni suoni e quindi li omettono o li sostituiscono con altri suoni.

Qual è la differenza tra supporto logopedico e terapia del linguaggio?

Se non c’è un disturbo del linguaggio, di solito è sufficiente incoraggiare i bambini a parlare regolarmente per compensare i deficit. Si tratta della cosiddetta promozione del linguaggio. Nella terapia logopedica, invece, i bambini con disturbi del linguaggio vengono trattati.

Come funziona di solito la logopedia con i bambini?

Nelle sedute individuali, i logopedisti utilizzano giochi ed esercizi per migliorare le capacità motorie orali e trattare i problemi di vocabolario.

Iproblemi di linguaggio possono essere un peso enorme per i bambini. La logopedia per i bambini è quindi estremamente importante per evitare le conseguenze sociali di un disturbo dell’acquisizione del linguaggio. Quanto più precocemente si inizia la terapia logopedica, tanto maggiori sono le possibilità di successo.

In questo articolo spieghiamo come si riconoscono i disturbi del linguaggio, quando è necessaria una visita da un logopedista e come si procede esattamente.

[button]Ulteriori letture sui disturbi del linguaggio nei bambini[/button]

1. la maggior parte dei bambini soffre di disturbi dell’articolazione

maedchen bei einer logopaedin
Molti bambini hanno difficoltà a formare alcuni suoni con la bocca e la lingua.

Che si tratti di difficoltà di lettura e ortografia, dislessia o disturbi del linguaggio, sono molti i bambini in Germania che soffrono di un disturbo nell’acquisizione del linguaggio scritto o parlato. Le cause possono essere ricondotte ad aspetti genetici, a disturbi motori o a disabilità mentali. In rari casi, i disturbi del linguaggio sono causati da afasia (danni ad alcune aree del cervello).

Lo sviluppo del linguaggio nei bambini attraversa diverse fasi. In ognuna di queste fasi può verificarsi un ritardo o addirittura un disturbo. Mentre alcuni bambini hanno problemi con la grammatica, altri bambini dell’asilo hanno difficoltà a formare alcuni suoni. Le aree in cui i bambini mostrano difficoltà di linguaggio possono variare notevolmente.

I seguenti disturbi del linguaggio sono i più comuni nei bambini:

  • Disturbi dell’articolazione
  • Disturbi dello sviluppo del linguaggio (grammatica, struttura della frase)
  • Disturbi del flusso vocale (balbuzie)
  • Disturbi della voce

Lamaggior parte dei bambini soffre di disturbi dell‘articolazione. Secondo l’Associazione Federale Tedesca per la Logopedia, circa il 13,5% dei bambini presenta disturbi dell’articolazione. Ciò significa che non riescono a formare e pronunciare correttamente i suoni. Spesso omettono questi suoni o li sostituiscono con altri. Ad esempio, il bambino dice Sule invece di Schule o Tamm invece di Kamm.

Se le anomalie si verificano solo in un’area, il medico può individuare meglio le cause. In alcuni bambini, tuttavia, i problemi si manifestano non solo in una, ma in più aree. In questo caso, la diagnosi è un po’ più difficile.


2. in alcuni casi, il supporto linguistico aiuta

mutter regt ihr kind zum sprechen an
Con l’aiuto di esercizi e giochi, si può incoraggiare il bambino a parlare.

In molti casi, i genitori si accorgono che il loro bambino presenta alcuni deficit nel corso dello sviluppo del linguaggio. A volte, però, è anche il pediatra a segnalare ai genitori le anomalie.

Non appena i genitori si accorgono che il loro bambino non riesce a parlare bene come gli altri bambini della stessa età, devono recarsi dal pediatra e chiedere consiglio. Infatti, quanto più precocemente vengono trattati i disturbi del linguaggio, tanto maggiore è la probabilità che la terapia abbia successo. Il linguaggio è un mezzo molto importante per comunicare nella nostra società. L’acquisizione di questa capacità è quindi una priorità assoluta.

In alcuni casi, un semplice supporto linguistico è sufficiente per far progredire lo sviluppo linguistico del bambino. Questo accade spesso quando i bambini ricevono poca attenzione o imparano il tedesco non come lingua madre ma come seconda lingua. I genitori possono aiutare motivando ripetutamente i figli a parlare in modo mirato. Anche nella scuola materna vengono offerti programmi di sostegno linguistico corrispondenti.

I bambini con veri e propri disturbi del linguaggio, invece, hanno bisogno dell’aiuto professionale di un logopedista.

Isegni di un disturbo dello sviluppo del linguaggio sono i seguenti:

  • assenza della fase di balbettio
  • capacità uditiva limitata
  • disturbi motori nell’area viso-bocca
  • progressi ritardati nello sviluppo del linguaggio
  • Le prestazioni non corrispondono alla norma quotidiana

All’età di due anni, i bambini dovrebbero avere un vocabolario di circa 50 parole. Dovrebbero anche essere in grado di formare le prime frasi di due parole.


3. curare i disturbi del linguaggio – questi esercizi di linguaggio vengono utilizzati

maedchen macht beim logopaeden zungenuebungen
Nel caso dei disturbi della fonazione, la cosa principale è rafforzare i muscoli della lingua.

Senotate delle anomalie nello sviluppo del linguaggio del vostro bambino, dovete prima consultare il vostro pediatra. Dopo un esame approfondito, potrà indirizzare il bambino da uno specialista o da un logopedista.

La logopediaper i bambini si svolge di solito in sessioni individuali. Solo raramente le terapie si svolgono in piccoli gruppi. Il trattamento è sempre adattato all’età e allo stadio di sviluppo del bambino. Durante la prima seduta, il logopedista si fa un’idea del livello di sviluppo del linguaggio del bambino. In questo processo vengono utilizzate diverse procedure di test.

Nella logopedia per bambini, tutti i contenuti della terapia vengono insegnati in modo ludico. Con l’aiuto di piccoli giochi e compiti semplici, i bambini imparano, ad esempio, a pronunciare e distinguere i suoni.

Per trattare i disturbi del linguaggio si utilizzano diversi esercizi di logopedia. Se la causa dei problemi di pronuncia è la debolezza della muscolatura della lingua, possono essere d’aiuto gli esercizi per la lingua che mirano a rafforzare la muscolatura corrispondente.

Anche i genitori svolgono un ruolo importante nella terapia logopedica. Di solito vengono coinvolti nella terapia in modo da poter mettere in pratica a casa con i propri figli ciò che hanno imparato con giochi e schede di esercizi.

4 Domande e risposte frequenti

Terapia della balbuzie a Kassel
La terapia della balbuzie di Kassel è un concetto popolare per ottenere un linguaggio più fluente. I bambini imparano un nuovo modo di parlare con il quale possono controllare il loro linguaggio. Vengono utilizzati esercizi di pronuncia, tecniche di rilassamento e analisi del suono e dei video.
A che età si può iniziare il trattamento?

Il momento in cui iniziare la terapia logopedica dipende daltipo di disturbo del linguaggio. Se i problemi di linguaggio nei bambini si manifestano molto presto, ha senso ricorrere alla logopedia già nei bambini piccoli. In linea di massima, i bambini possono iniziare la terapia con un logopedista dall’età di circa tre anni.

I costi della logopedia sono coperti dall’assicurazione sanitaria?

La logopedia per i bambini è un cosiddetto rimedio e fa quindi parte dell’assistenza medica di base. Fino ai 18 anni, i costi della terapia sono coperti dall’assicurazione sanitaria. Se gli adulti ricorrono alla logopedia, è necessario pagare un ticket.

Quanto dura in media un trattamento logopedico?

Una seduta di terapia dura circa 30-60 minuti e si svolge una o due volte alla settimana. Nel corso di una consultazione iniziale, vengono valutati i deficit del linguaggio. Il logopedista decide quindi quante sedute saranno necessarie. Secondo le linee guida, sono previste 30 sedute per i disturbi dell’articolazione e fino a 60 sedute per i disturbi dello sviluppo del linguaggio.

5 Ulteriore letteratura sui disturbi del linguaggio nei bambini

Aphasie: Wege Aus Dem Sprachdschungel
  • Schneider, Barbara (Author)

Articoli correlati