Occhi gonfi nei bambini: panoramica delle cause e delle opzioni di trattamento

Ibambini sono generalmente molto sensibili alle malattie perché il loro sistema immunitario non è ancora completamente sviluppato. Anche piccole cose possono sbilanciare l’organismo e far scattare l’allarme. Gli occhi sono un organo molto sensibile. Ma …

Occhi gonfi nei bambini: panoramica delle cause e delle opzioni di trattamento

geschwollene augen kind
  1. Rivista
  2. »
  3. Salute
  4. »
  5. Malattie infantili
  6. »
  7. Occhi gonfi nei bambini: panoramica delle cause e delle opzioni di trattamento
Quali sono le cause degli occhi gonfi nei bambini?

Le cause più comuni degli occhi gonfi nei bambini sono la congiuntivite, le allergie e l’ostruzione del dotto lacrimale.

Gli occhi gonfi nei bambini sono sempre pericolosi?

L’irritazione degli occhi non è rara nei bambini. Se un bambino presenta disturbi, i genitori devono assolutamente consultare un oculista per scoprirne le cause.

Come si possono trattare gli occhi gonfi nei bambini?

Il trattamento degli occhi gonfi dipende sempre dalla causa. A seconda del quadro clinico, si possono prendere in considerazione metodi molto diversi.

Ibambini sono generalmente molto sensibili alle malattie perché il loro sistema immunitario non è ancora completamente sviluppato. Anche piccole cose possono sbilanciare l’organismo e far scattare l’allarme. Gli occhi sono un organo molto sensibile. Ma quali sono le cause che possono provocare gli occhi gonfi nei bambini?

Fondamentalmente, ci sono diverse malattie che possono portare ad avere gli occhi gonfi. Oltre alla congiuntivite e all’orzaiolo, anche un’allergia può essere responsabile di palpebre rosse e gonfie. Di seguito presentiamo le cause più comuni e i rispettivi metodi di trattamento.

[button]Trovare pomate e gocce adatte agli occhi[/button]

1. le cause delle palpebre gonfie possono essere molto diverse tra loro.

Occhi gonfi a causa delle abitudini alimentari

Anche la dieta può influire sulla salute degli occhi. Un consumo eccessivo di sale può causare ritenzione idrica, che può manifestarsi anche a livello oculare. Le raccomandazioni dell’OMS sull’assunzione di sale nei bambini sono disponibili qui.

L’irritazione oculare è comune. Quasi tutti hanno avuto occhi gonfi o arrossati. Alcune persone presentano anche occhiaie indesiderate e borse sotto gli occhi. Spesso si tratta di fenomeni ereditari e non di malattie. Tuttavia, esistono anche alcune malattie associate agli occhi gonfi.

Gliocchi sono un organo molto sensibile che reagisce molto rapidamente quando viene irritato e provoca i sintomi corrispondenti. Soprattutto nei bambini piccoli, le infiammazioni si verificano molto spesso. I sintomi più comuni sono dolore nella zona oculare, gonfiore, prurito e bruciore.

Se le palpebre di un bambino sono rosse e gonfie, le cause possono essere diverse.
Le cause più comuni sono le seguenti:

  • Congiuntivite
  • Orzaiolo
  • Allergie, come la febbre da fieno
  • Dotto lacrimale ostruito
  • Secchezza oculare

Ilpianto prolungato può anche causare il rigonfiamento delle palpebre. Questo perché il pianto aumenta la pressione intorno all’occhio. Il tessuto reagisce comprimendo il liquido dai vasi sanguigni.

Se sono presenti anche sintomi come mal di gola, mal di testa e febbre, la causa può essere anche il raffreddore.

Solo in rari casi le palpebre gonfie e rosse sono causate da malattie dei reni o della tiroide.

2. consultare un medico per chiarire i sintomi.

Mädchen beim Augenarzt
Gli esami oftalmologici permettono al medico di rilevare alterazioni patologiche.

Gli occhi gonfi nei bambini possono essere innocui, quindi non è necessario un trattamento speciale. Tuttavia, per poter escludere malattie gravi, è necessario consultare un medico.

Questo vale soprattutto se le palpebre si gonfiano improvvisamente senza un motivo apparente. Ma è bene fissare un appuntamento con il pediatra anche in presenza di altri sintomi. In caso di necessità, il pediatra indirizzerà il bambino da un oculista.

Attenzione: se le infiammazioni dell’occhio non vengono trattate in tempo, possono portare a complicazioni inutili che causano ulteriori malattie.

3. trattare gli occhi gonfi in un bambino

Il medico osserva innanzitutto gli occhi e chiede quali sono i sintomi di cui soffre il bambino. Attraverso vari esami oftalmologici è possibile individuare le alterazioni patologiche dell’occhio.

Gli esami sono particolarmente importanti per il successivo trattamento, perché ogni causa richiede una terapia individuale. Di seguito vi forniamo una panoramica su come vengono trattate le malattie più comuni.

Qui potete anche vedere quali rimedi possono essere utili in caso di infiammazioni oculari:

3.1 La congiuntivite può essere virale o batterica

kleines Kind mit Bindehautentzündung am rechten Auge
Nella congiuntivite batterica, le palpebre possono rimanere incollate mentre il pus fuoriesce
.

La congiuntivite può colpire un solo occhio o entrambi. Questa infezione fa affluire più sangue nella congiuntiva, facendo gonfiare e prudere l’occhio. Mentre un’infezione batterica produce secrezioni più gialle e purulente, le secrezioni di un’infezione virale tendono a essere acquose.

Pertanto, sia i virus che i batteri possono scatenare la congiuntivite. Entrambi i tipi sono altamente contagiosi. Per poter agire correttamente, è necessario consultare un medico il prima possibile per scoprire di che tipo di infiammazione si tratta.

La congiuntivite virale di solito guarisce da sola dopo qualche tempo. Se l’infiammazione è stata causata da batteri, è necessario un trattamento con pomate o gocce antibiotiche.

Inalcuni casi, la congiuntivite è anche scatenata da un’irritazione meccanica. Si possono usare gocce per lenire l’occhio.

3.2 Un orzaiolo deve essere trattato con il calore

L’orzaiolo , detto anche orzaiolo, provoca un’infiammazione della palpebra inferiore e superiore ed è solitamente causato da batteri. Inoltre, si raccoglie del pus che provoca il rigonfiamento delle palpebre. I sintomi più comuni sono prurito e dolore.

Di norma, l’orzaiolo è del tutto innocuo e guarisce da solo. Tuttavia, è contagioso, quindi è necessario prestare attenzione a una maggiore igiene delle mani e degli occhi con il bambino. Il modo migliore per trattare un orzaiolo è il calore secco sotto forma di luce rossa. Unguenti e gocce antibiotiche possono favorire il processo di guarigione.

Attenzione: non spremere un orzaiolo da soli, in nessun caso! In questo modo l’infiammazione può estendersi ai tessuti circostanti.

3.3 In caso di allergia, le gocce oculari alleviano i sintomi

Mädchen mit Heuschnupfen in einer Wiese
Circa il 9% dei bambini e degli adolescenti in Germania soffre di raffreddore da fieno.

Leallergie possono farsi sentire anche attraverso palpebre gonfie e rosse. La forma più comune è il raffreddore da fieno, che si manifesta soprattutto in primavera e in estate. Di norma, sono presenti sintomi aggiuntivi come starnuti, naso che cola o tosse.

Se l’allergia provoca un’irritazione oculare, il medico può prescrivere gocce antiallergiche. Queste forniscono un notevole sollievo. Esistono inoltre compresse che alleviano i sintomi. Per prevenire le reazioni, il bambino dovrebbe fare la doccia la sera per lavare il polline dai capelli e dalla pelle.

In caso di allergia agli acari della polvere domestica, i sintomi sono generalmente più gravi al mattino.

3.4. I bambini spesso soffrono di un dotto lacrimale ostruito

Mutter reinigt die Augen ihres Kindes
Pulite regolarmente gli occhi del bambino per prevenire le infiammazioni.

Nei neonati e nei bambini piccoli, l’ostruzione del dotto lacrimale è la condizione oculare più comune. Circa il 5-10% di tutti i bambini in Germania ne è affetto. Il blocco si verifica perché i dotti lacrimali sono ancora troppo stretti e il liquido non riesce a drenare correttamente.

Oggi si usa aspettare e vedere, perché di solito il blocco si risolve da solo. È utile pulire l’occhio più volte al giorno con un panno asciutto e pulito. È possibile stimolare il flusso del dotto lacrimale con delicati movimenti di massaggio. In questo modo si può evitare che l’ostruzione provochi un’infiammazione.

4. trovare pomate e gocce adatte agli occhi

Bestseller No. 1
Visufarma Unguento Oftalmico Xailin Night, Multicolore, 5G
  • Visufarma
  • Progettato per le dimensioni portatili
  • Prodotto utile
  • Prodotto di ottima qualita
OffertaBestseller No. 2
Dermovitamina Calmilene Extreme Crema Palpebrale, 15 Millilitro
  • Extra idratante e antiarrossamento
  • Lenitiva e rigenerante
  • Effetto anti inquinamento
  • Può essere utilizzata anche sotto al make up
Bestseller No. 3
Siccasan Gel Intensivo Occhi Secchi con Carbomer e Dexpantenolo | Collirio e Lubrificante Idratante
  • ALTISSIMA QUALITÀ: Gel occhi secco con dexpantenolo e carbomero per la terapia intensiva, completamente privo di olio minerale e petrolio
  • LUBRIFICANTE PER OCCHI ASCIUGATI: la consistenza lenitiva del gel assicura una chiusura liscia delle palpebre
  • SOLLIEVO A LUNGO TERMINE: Il gel per gli occhi Siccasan fornisce sollievo contro occhi irritati e secchi e occhi rossi
  • REIDRATURA: Il potente gel corneale guarisce, idrata e protegge l'occhio di notte.
  • RIPARAZIONE RAPIDA: Aiuta a guarire la superficie corneale dopo interventi chirurgici o trattamenti laser, alleviando la sensazione di bruciore agli occhi

Articoli correlati