Funghi della pelle nei bambini: cause, sintomi e trattamento

La funzione di barriera della pelle non è ancora completamente sviluppata nei neonati e nei bambini piccoli. Insieme a un sistema immunitario ancora in via di sviluppo, questo può portare virus, batteri e funghi a …

Funghi della pelle nei bambini: cause, sintomi e trattamento

kind mit einer pilzinfektion in den kniekehlen
  1. Rivista
  2. »
  3. Salute
  4. »
  5. Malattie infantili
  6. »
  7. Funghi della pelle nei bambini: cause, sintomi e trattamento
Quali sono le cause più comuni di infezioni fungine nei bambini?

La causa più comune di infezioni fungine nei bambini è il lievito Candida albicans. Questo viene trasmesso dalla madre al bambino già durante la gravidanza o il parto. I funghi filamentosi, invece, sono spesso trasmessi da animali domestici infetti.

Quali sono i sintomi dei funghi della pelle?

Le infezioni fungine possono essere causate da diversi funghi. I dermatofiti di solito causano anelli arrossati e infiammati sulla pelle, accompagnati da forte prurito e pelle secca e squamosa.

Come possono essere trattate le infezioni fungine?

Le micosi solo superficiali sulla pelle possono essere trattate con pomate o tinture antimicotiche. Se l’infestazione fungina è molto persistente o molto avanzata, può essere necessario combatterla con farmaci in forma di compresse.

La funzione di barriera della pelle non è ancora completamente sviluppata nei neonati e nei bambini piccoli. Insieme a un sistema immunitario ancora in via di sviluppo, questo può portare virus, batteri e funghi a penetrare più facilmente nella pelle. In Germania, circa un bambino su tre soffre di funghi della pelle.

In questo articolo troverete informazioni su come si sviluppano i funghi della pelle, quali sono i sintomi in primo piano e quali sono i trattamenti possibili. Vi diamo anche consigli su come prevenire i funghi della pelle nel vostro bambino.
[button]Ordina la camomilla direttamente online[/button]

1. L’infezione fungina può essere causata da lieviti o funghi filamentosi.

Infezione fungina dovuta a una dieta scorretta
Secondo uno studio, l’infestazione fungina da parte del lievito Candida albicans può essere causata anche da un’alimentazione scorretta. In particolare, il consumo eccessivo di zucchero e farina bianca può portare alla diffusione del fungo nell’organismo e sulla pelle.

Ilfungo della pelle è chiamato dermatomicosi. Fondamentalmente, può manifestarsi su qualsiasi parte del corpo. Mentre alcuni agenti patogeni colpiscono principalmente le mucose della bocca, altri funghi colpiscono la pelle o le unghie.

Lemalattie fungine sono molto più frequenti nei bambini che negli adulti. Uno dei motivi è che la funzione di barriera della pelle non è ancora completamente sviluppata, soprattutto nei neonati e nei bambini piccoli. Questo rende più facile la penetrazione degli agenti patogeni nella pelle. Inoltre, il sistema immunitario non funziona ancora correttamente e gli agenti patogeni non possono essere combattuti adeguatamente.

Le infezioni fungine possono essere causate da vari funghi. Se la micosi cutanea si manifesta nel bambino, vengono presi in considerazione due funghi: i lieviti o i dermatofiti (funghi filamentosi).

Il lievito Candida albicans è presente naturalmente sulla pelle di molte persone. In linea di principio, non causa alcun problema. Crea problemi solo quando si moltiplica e si diffonde sulla pelle. Durante il parto vaginale o l’allattamento al seno, il fungo può essere trasferito dalla madre al bambino. Spesso si manifesta come mughetto da pannolino o mughetto orale.

Ifunghi filamentosi, invece, si trasmettono solitamente attraverso animali domestici come cavie, conigli o gatti. Se un animale è infetto da un fungo filamentoso, questo può diffondersi rapidamente sulla pelle del bambino durante le coccole e le carezze.

Un’infezione fungina può anche essere causata da muffe. In questo caso, i problemi respiratori sono la preoccupazione principale. Tuttavia, le infezioni da muffa sono piuttosto rare nei bambini.

I sintomi più comuni sono chiazze di pelle rossa e squamosa.

kind mit einer pilzinfektion in den kniekehlen
In alcuni casi, le aree infiammate portano a dolorose screpolature della pelle.

I sintomi delle infezioni fungine della pelle nei bambini dipendono dall’agente patogeno che ha causato l’infezione. Di norma, tuttavia, tutti i funghi causano alterazioni visive della pelle. Questi possono interessare diverse parti del corpo.

La tigna, ad esempio, si presenta come pustole circolari e arrossate sull’addome e sulla schiena, oltre che sulle braccia e sulle gambe. In queste aree si verificano arrossamenti rotondi e squamosi, accompagnati da un forte prurito. Se il fungo del filo attacca la testa, si verifica la perdita dei capelli. Un’infezione da fungo del filo può tuttavia diffondersi al viso e al collo, causando la desquamazione e il prurito delle aree cutanee interessate.

Il lievito Candida albicans, invece, predilige le zone calde e umide del corpo. Nei bambini, ad esempio, può comparire sul sedere, all’inguine o nella regione genitale. Si sviluppano grandi aree arrossate con piccole pustole e vesciche.

Suggerimento: se il dolore o il prurito si manifestano in un neonato, di solito lo si nota dal fatto che il bambino è generalmente molto irrequieto e piange più spesso.

3. trattare i funghi della pelle con pomate o farmaci

mutter cremt ihr baby mit einer antimykotischen salbe ein
Le pomate antimicotiche fermano anche il prurito.

Se il vostro bambino presenta uno di questi sintomi, non dovete esitare a lungo, ma consultare un medico il prima possibile. Se non si fa nulla, il fungo continuerà a diffondersi. In questo modo, può diventare cronico e diffondersi verso l’interno.

Poiché le infezioni fungine sono contagiose, è importante lavare vestiti, asciugamani e biancheria da letto ad almeno 60 gradi. Per evitare il contagio, in questo periodo non si deve mandare il bambino alla scuola materna o all’asilo nido.

Le infezioni fungine sono solitamente molto curabili. I farmaci prescritti hanno pochi effetti collaterali e sono molto ben tollerati da neonati e bambini. Dopo una visita accurata, il medico decide quale sia l’antimicotico più adatto. A tal fine, preleva un tampone dall’area cutanea infiammata e lo esamina per individuare gli agenti patogeni corrispondenti.

Se la pelle è secca, di solito si usano pomate o creme. Se, invece, la pelle infiammata è lacrimosa, si applica una polvere speciale. Se l’infezione fungina è più grave, può essere necessario somministrare delle compresse.

È importante applicare o assumere le pomate o i farmaci per tutto il tempo prescritto dal medico. Questo vale anche se i sintomi si sono già attenuati. Se il trattamento viene interrotto troppo presto, può verificarsi una ricaduta.

Attenzione: il trattamento con semplici rimedi casalinghi non è consigliabile per i neonati e i bambini. Tuttavia, tamponare la camomilla è utile per supportare il trattamento medico.

4. funghi della pelle nei bambini: ecco come prevenire l’infezione

mutter wechselt ihrem baby die windeln
Asciugare con cura la pelle quando si cambia il pannolino.

Un’infezione fungina può diventare una cosa molto duratura e sgradevole, quindi è bene fare attenzione a prevenire un’infezione fungina. Di seguito vi diamo alcuni consigli su come prevenire le infezioni fungine della pelle nei bambini:

  • Vestite sempre il bambino con indumenti permeabili all’aria per evitare un ambiente umido.
  • Asciugare bene il bambino dopo il bagno. In caso contrario, l’umidità può accumularsi e provocare infiammazioni cutanee e piaghe.
  • Fate controllare regolarmente i vostri animali domestici da un veterinario per verificare la presenza di funghi della pelle. Questo vale soprattutto per gatti, conigli e porcellini d’India.
  • Cambiate regolarmente i pannolini del vostro bambino per evitare l’umidità. Pulite sempre delicatamente la pelle tra un pannolino e l’altro e asciugatela bene.
  • Lavate regolarmente la pelle del bambino con prodotti da bagno delicati. Applicate poi una lozione delicata per il corpo.
  • Usate il borotalco con parsimonia. Alcuni bambini possono essere allergici agli ingredienti.
  • Per quanto riguarda l’alimentazione, assicuratevi di evitare il più possibile lo zucchero e i cibi dolci.

5. Camomilla per il trattamento di sostegno

OffertaBestseller No. 1
Bonomelli Camomilla Setacciata 18 Bustine, Rilassante, Gusto Unico e Speciale, Infuso della Sera, Infuso Digestivo
  • La Camomilla Setacciata Bonomelli è realizzata con fiori selezionati nelle migliori coltivazioni in Italia, e nel mondo. Raccolta nel momento più vitale, contiene solo la parte centrale del fiore, la più ricca di olii essenziali
  • La pianta, tradizionalmente nota per favorie il rilassamento, è caratterizzata da un aroma ricco e avvolgente
  • Puoi gustarla al naturale o dolcificarla (meglio se con miele) e alla temperatura che desideri perchè mantiene inalterato il gusto inconfondibile e tutte le sue proprietà
  • Ideale per grandi e bambini, per un momento di piacere e relax alla sera o dopo i pasti principali
  • Ogni filtro 100% compostabile è conservato in una bustina proteggi aroma che consente di conservare il prodotto, mantenendo il suo sapore inalterato nel tempo
OffertaBestseller No. 2
Sogni Doro Camomilla Doppio Fiore Rilassante E Digestiva 14filtri, color Oro, 25.2 g
  • Unisce fiori di camomilla comune, dal gusto delicato e dalle proprietà digestive, a fiori di camomilla romana, una rara tipologia di camomilla dal gusto intenso e dalle proprietà digestive
  • Doppio gusto per un doppio beneficio
  • Rilassante e Digestiva
  • Si consiglia l’assunzione di due infusi al giorno
  • Usare un filtro per tazza, aggiungere acqua bollente 200 ml e lasciare in infusione per 5 minuti
OffertaBestseller No. 3
Bonomelli Camomilla Filtrofiore 14 Bustine, Con Tutte Le Parti Del Fiore, Solo Capolini Interi Selezionati, Aroma Ricco e Avvolgente, Infuso Rilassante
  • La Camomilla Filtrofiore Bonomelli è composta da tutta la sommità del fiore selezionato nelle migliori coltivazioni di camomilla in Italia, e nel mondo. Raccolta nel momento più vitale e ricco di principi attivi e olii essenziali
  • La pianta, tradizionalmente nota per favorire il rilassamento, è caratterizzata da un aroma ricco e avvolgente
  • Puoi gustarla al naturale o dolcificarla (meglio se con miele) e alla temperatura che desideri perchè mantiene inalterato il gusto inconfondibile e tutte le sue proprietà
  • Ideale per grandi e bambini, per un momento di piacere e relax alla sera o dopo i pasti principali
  • Ogni filtro 100% compostabile è conservato in una bustina proteggi aroma che consente di conservare il prodotto, mantenendo il suo sapore inalterato nel tempo

Articoli correlati