Ostruzione intestinale nei bambini: sintomi, trattamento e quando rivolgersi al medico

Un’ostruzione intestinale può avere molte cause. Ma è sempre un’emergenza che deve essere trattata immediatamente in ospedale. In questo articolo scoprirete quali sono le cause di un’ostruzioneintestinale, come riconoscerla e come il medico può aiutarvi …

Ostruzione intestinale nei bambini: sintomi, trattamento e quando rivolgersi al medico

kind hat bauchschmerzen.
  1. Rivista
  2. »
  3. Salute
  4. »
  5. Malattie infantili
  6. »
  7. Ostruzione intestinale nei bambini: sintomi, trattamento e quando rivolgersi al medico
Che cos’è un’ostruzione intestinale?

L’ostruzione intestinale è una situazione pericolosa e potenzialmente letale. In base a varie cause, i movimenti intestinali non possono più avvenire.

Come si riconosce un’ostruzione intestinale?

I sintomi di un’ostruzione intestinale sono numerosi. La pancia gonfia, il sudore freddo e la presenza di sangue nelle feci sono preoccupanti e possono indicare un’ostruzione intestinale. Se anche il movimento intestinale è assente, è necessario consultare immediatamente un medico insieme al bambino.

Quando è necessario andare dal medico?

Se sospettate che il vostro bambino abbia un’ostruzione intestinale, non perdete tempo e consultate un medico in modo da poterla trattare il prima possibile.

Un’ostruzione intestinale può avere molte cause. Ma è sempre un’emergenza che deve essere trattata immediatamente in ospedale. In questo articolo scoprirete quali sono le cause di un’ostruzioneintestinale, come riconoscerla e come il medico può aiutarvi a teneresotto controllo i sintomi.

[button]Ulteriori letture sulla digestione dei bambini[/button]

1. per riconoscere l’ostruzione intestinale nei bambini piccoli, è necessario conoscerne le cause

Dolori e crampi sono tipici segnali di allarme

Se la flatulenza, il dolore o i crampi diventano sensibilmente più frequenti in forma di colica (diffusione violenta e ondulatoria del dolore), è necessario consultare un medico per precauzione. Questi disturbi possono indicare un’ostruzione intestinale, una delle malattie più pericolose per l’addome dei bambini. Circa 1 bambino su 1.000 sviluppa un’ostruzione intestinale tra l’uno e i tre anni.

Le cause delle ostruzioni intestinali, chiamate in gergo tecnico anche ileo, sono complessivamente molto diverse e possono essere diagnosticate in modo affidabile solo con una visita medica completa. Le cause tipiche dell’ostruzione intestinale sono:

  • L’intestino si sovraccarica
  • Ristagno di feci
  • Tumori
  • Parassiti
  • Corpi estranei ingeriti
  • Adesioni dopo interventi chirurgici
  • Ispessimento della parete intestinale
  • Calcoli biliari
  • Ernia
  • Torsioni intestinali

Fondamentalmente, si distingue tra ileo meccanico e funzionale. Nell’ileo meccanico, il percorso delle feci nell’intestino è bloccato da ostacoli (tumori, polipi). Nell’ileo funzionale, invece, i movimenti intestinali sono limitati nella loro funzione.

Una delle cause più comuni dell’ostruzione intestinale di un bambino è una condizione chiamata intussuscezione. Ciò significa che una parte dell’intestino si sovrappone a un’altra. L’intussuscezione si verifica soprattutto nell’ultimo tratto dell’intestino tenue. L’intestino tenue si sovrappone all’appendice o all’intestino crasso.

Icalcoli delle feci, i tumori, i polipi o i corpi estranei ingeriti, così come i virus, possono essere responsabili di un’intussuscezione o di un’invaginazione dell’intestino. Ciò rende difficile il trasporto del contenuto dell’intestino o, nel peggiore dei casi, lo blocca completamente. Anche le infestazioni da vermi o le lesioni contundenti all’addome possono provocare un’ostruzione intestinale. I bambini sono più spesso colpiti da un cosiddetto volvolo. In questo caso, un’ansa dell’intestino si avvolge su un’altra e impedisce l’evacuazione delle feci.

Ileo da meconio
Blasses Kind hat Bauchschmerzen
Le cause di ostruzione intestinale sono molteplici.

Un’altra causa, anche se piuttosto rara, è il meconio (chiamato anche espettorato fetale ), la prima escrezione subito dopo la nascita. Si tratta di bile, liquido amniotico, capelli e cellule della pelle che si sono accumulati nell’intestino del bambino durante la gravidanza. L’assenza di meconio entro poche ore dalla nascita può indicare un ileo.

Spesso l’ileo da meconio è causato anche dalla fibrosi cistica (una malattia metabolica), che rende il contenuto intestinale estremamente appiccicoso. A questo punto, però, possiamo solo elencare le cause più importanti di ileo nei bambini. È comunque più importante riconoscere i sintomi. Questi sono sempre gli stessi. Anche se sono scatenati da malattie.

2. i sintomi dell’ostruzione intestinale sono numerosi come le cause

Abbildung eines Darmverschlusses
In questa illustrazione si può vedere dove il contenuto intestinale risale nella maggior parte dei casi.

I segni di ostruzione intestinale sono:

  • Pallore
  • sudore freddo
  • Costipazione con sangue nelle feci
  • Addome gonfio e sensibile alla pressione
  • Posizione di riposo con le gambe sollevate

Se si notano questi segni, è necessario consultare immediatamente un medico:

  • Problemi circolatori
  • febbre alta
  • Nessun movimento intestinale per giorni
  • Svenimento

Poiché i bambini non sono in grado di esprimere chiaramente i loro disturbi, è necessario osservare attentamente il bambino per capire dove si trova il dolore. Un’ostruzione intestinale provoca un dolore addominale colico. Un bambino o un neonato che ne è affetto ha un dolore tale che di solito non può essere calmato.

Inoltre, i bambini sono spesso pallidi e sudano freddo. Spesso le gambe sono tirate verso l’alto perché questa posizione di partenza rilassa la parete addominale e quindi allevia il dolore. Questo è un chiaro segnale di allarme

Inoltre, lo stomaco è molto gonfio e sembra duro. All’inizio viene espulso il contenuto dello stomaco, in seguito solo la bile. Oltre alla completa assenza di movimenti intestinali, possono essere presenti anche secrezioni sanguinolente e mucose. A causa del dolore sconosciuto, è anche possibile che il bambino entri in uno stato di shock.

L’ileo si manifesta spesso in modo molto spontaneo, senza alcun segno precedente. In alcuni casi, i sintomi si manifestano solo a fasi alterne.

3. è necessario un trattamento medico anche se si sospetta un’ostruzione intestinale.

Kind mit Mutter beim Arzt
Prima ci si rivolge a un medico, maggiori sono le possibilità che l’ostruzione intestinale possa essere trattata senza intervento chirurgico.

Non appena si sospetta un ileo, è necessario consultare immediatamente un medico. Senza un trattamento, l’ostruzione intestinale porta a lesioni intestinali, che causano il passaggio di batteri dall’intestino all’addome. La conseguenza è una possibile peritonite, che in alcune circostanze può essere pericolosa per la vita.

In genere, un’ ecografia può determinare rapidamente la presenza di un’ostruzione intestinale. In caso di dubbio, una radiografia può fare chiarezza.

Se viene diagnosticata un’ostruzione intestinale, il ricovero in ospedale è inevitabile. Prima si interviene dopo la diagnosi, migliore è la prognosi per il bambino. In rari casi, un’intussuscezione può essere risolta in breve tempo con l’aiuto di un massaggio o di un clistere (soluzione salina).

Nella maggior parte dei casi, purtroppo, è necessario un intervento chirurgico per riportare l’area intestinale nella sua posizione originale. Se l’ileo viene diagnosticato molto tardi, può essere necessario rimuovere parte dell’intestino. Tuttavia, se l’operazione viene eseguita entro 48 ore, il rischio è molto basso.

Nota: dopo il trattamento chirurgico dell’ileo, i bambini vengono solitamente tenuti in terapia intensiva per uno o due giorni per essere monitorati. L’alimentazione avviene per infusione per un periodo di tempo non specificato. Non appena l’intestino riprende la sua attività abituale, i bambini possono mangiare anche cibi solidi.

4. ostruzione intestinale nei bambini – la profilassi è possibile solo in misura limitata

È difficile prevenire l’ostruzione intestinale. Possono essere d’aiuto un’attività fisica sufficiente e liquidi in abbondanza, in modo che le feci non assumano una consistenza troppo solida. Per il resto, si può solo fare in modo che il bambino non ingerisca oggetti. I farmaci dell’armadietto dei medicinali non sono consigliati come rimedio.

Purtroppo il resto è fuori dalla vostra portata. Spesso vengono colpiti bambini che erano perfettamente sani, senza alcun segno. Tuttavia, se si conoscono i sintomi, il trattamento può avvenire in una fase precoce, in modo che i rischi siano relativamente bassi.

Se il bambino soffre di forti dolori addominali, bisogna sempre pensare a un’ostruzione intestinale. È meglio andare dal medico una volta di troppo che una volta troppo poco. Qui potete trovare altre cause di forti dolori addominali nei bambini.

5. ulteriore letteratura sulla digestione dei bambini

Bestseller No. 1
Biochetasi Pocket Digestivo, 18 Compresse Masticabili Per Aiutare La Digestione Anche Fuori Casa. Senza Zucchero, Aroma Arancia.
  • BIOCHETASI POCKET DIGESTIVO - Integratore alimentare per trovare sollievo allo stomaco in caso di difficoltà digestive, è pratico da portare con sé e comodo da usare in ogni occasione.
  • FUNZIONE - Grazie alla sua formulazione può essere di aiuto nei casi di digestione lenta e faticosa, anche associata ad acidità di stomaco.
  • FORMATO - La confezione contiene 18 compresse masticabili. La dose raccomandata è di 2-4 compresse al bisogno.
  • POSOLOGIA - E' adatto ad adulti e bambini sopra i 12 anni. Il dosaggio consigliato è di 2/4 compresse al bisogno.
  • PLUS - Biochetasi Pocket Digestivo è un integratore alimentare in comode compresse masticabili, da tenere sempre con sé e adatto a tutta la famiglia, anche per bambini e donne in gravidanza.
OffertaBestseller No. 2
Biochetasi Digestione e Acidità, Integratore Alimentare da 20 Compresse Masticabili al Gusto di Limone, Aiuto Contro Pesantezza, Gonfiore e Acidità di Stomaco, Senza Glutine e Senza Lattosio
  • BIOCHETASI DIGESTIONE E ACIDITA' - Integratore alimentare al gusto limone, che contribuisce a normalizzare il processo digestivo.
  • FUNZIONE - Combatte il gonfiore, pesantezza e acidità. La sua formulazione contribuisce a normalizzare i processi digestivi agendo sul bruciore di stomaco e sul senso di gonfiore.
  • FORMATO - La confezione contiene 20 compresse masticabili al gusto limone.
  • POSOLOGIA - Le compresse possono essere assunte da adulti e bambini sopra i 6 anni, 1 o 2 compresse masticabili al bisogno prima o dopo i pasti.
  • PLUS - Biochetasi Digestione e Acidità è un integratore alimentare privo di glutine e lattosio, ben tollerato da tutta la famiglia, adulti, bambini dai 6 anni in su e donne in gravidanza e durante l’allattamento.
Bestseller No. 3
Bonomelli - Integratore Botanico Digestive, 14 bustine, pronto da bere. Con Finocchio, Zenzero, Anice Verde e Calcio. Per favorire la digestione
  • Bonomelli unisce scienza e natura per offrire una linea di integratori innovativi, sviluppati con ingredienti botanici, seguendo un’idea precisa di benessere fisico e mentale
  • I nuovi integratori botanici sono tascabili e pronti da bere. Inoltre, sono naturalmente privi di lattosio, senza additivi coloranti e senza glutine
  • 14 stick monodose (10 ml ciascuno), da strappare e bere subito, senza aggiunta di acqua
  • Agitare bene prima dell'uso e assumere uno stick al giorno, versandolo direttamente in bocca
  • Integratore Botanico Digestive a base di Calcio, Zenzero, Finocchio e Anice Verde che favoriscono la funzione digestiva e l’eliminazione dei Gas

Articoli correlati