La terapia familiare: processo, effetto e quando è appropriata

In ogni famiglia, di tanto in tanto, sorgono problemi che rendono difficile trascorrere del tempo insieme e mettono a dura prova l’intera famiglia. Tuttavia, se queste difficoltà non sono solo di natura temporanea e non …

La terapia familiare: processo, effetto e quando è appropriata

familientherapie
  1. Rivista
  2. »
  3. I bambini
  4. »
  5. La terapia familiare: processo, effetto e quando è appropriata
Perché così poche persone fanno terapia familiare?

Purtroppo, per gran parte della popolazione, qualsiasi tipo di terapia porta ancora con sé lo stigma del fallimento.
Tuttavia, la decisione di fare terapia familiare richiede molto coraggio, quindi non è proprio per i codardi.

La terapia familiare è a pagamento?

Esistono diverse forme di terapia familiare. La terapia sistemica, che si concentra sulle relazioni tra le persone, può essere pagata dall’assicurazione sanitaria.
Tuttavia, il prerequisito è sempre un bisogno.

Come si svolge una seduta nello studio?

Il primo passo è stabilire un livello di dialogo all’interno della famiglia. Una volta raggiunto questo obiettivo, il passo successivo consiste nell’identificare i problemi specifici e infine, idealmente, nel trovare una soluzione.
Tuttavia, ci sono molti piccoli passi necessari per crescere di nuovo insieme in una famiglia felice.

In ogni famiglia, di tanto in tanto, sorgono problemi che rendono difficile trascorrere del tempo insieme e mettono a dura prova l’intera famiglia.

Tuttavia, se queste difficoltà non sono solo di natura temporanea e non possono essere facilmente risolte parlando,può essere utile rivolgersi a una terapia familiare.

Nel nostro articolo vi mostriamo in quali casi la terapia familiare può avere senso e come funziona in pratica una seduta.
[Letteratura sulla terapia familiare [/button]

1. terapia familiare – per molte persone l’ammissione del proprio fallimento

familientherapeutische sitzung
L’inizio non è sempre facile.

La maggior parte delle persone rifugge dal cercare una terapia familiare, anche se i problemi di fondo richiederebbero questo passo.
Sfortunatamente, l’orgoglio di molti ostacola il percorso. Tuttavia, ammettere che è difficile da soli e accettare l’aiuto di un estraneo non è una debolezza, ma una forza.

Più le difficoltà persistono all’interno della famiglia, più i problemi diventano gravi. È quindi inutile rimandare l’inevitabile.

Siate sempre consapevoli che la vostra vita è limitata e che dovete usare il tempo di conseguenza. Pertanto, in caso di problemi gravi, come la depressione o gravi problemi dopo una separazione, non esitate a consultare un terapeuta familiare.

Suggerimento: se si tratta principalmente dei problemi di una sola persona, la terapia familiare sistemica può essere considerata un complemento alla terapia individuale.

2 La terapia familiare sistemica come prestazione dell’assicurazione sanitaria

Per molto tempo i metodi e l’efficacia della terapia familiare sistemica sono stati controversi. Ciò era dovuto principalmente a una definizione incoerente e alla mancanza di regole chiare.

Non per niente il rimborso dei costi da parte dell’assicurazione sanitaria obbligatoria è possibile solo dal 01.07.2020. Secondo la definizione, la terapia familiare sistemica non riguarda tanto l’individuo quanto l’ interazione tra gli individui.

Vengono esaminati tutti i legami di comunicazione all’interno di una famiglia, in modo da poter elaborare insieme una soluzione.

Ulteriori informazioni (scientifiche) sulla terapia familiare sistemica sono disponibili sul sito web della Società tedesca per la terapia sistemica, il counselling e la terapia familiare e.V. a questo punto.

3 Obiettivi della terapia familiare

Nel contesto della psicoterapia classica, è emerso sempre più spesso che non solo un individuo soffriva di un disturbo, ma spesso tutti i membri della famiglia dovevano convivere in una struttura problematica.

Anche se il nucleo centrale è sempre la famiglia come forma di convivenza più stretta, possono essere illuminate anche le relazioni con altre persone. È quindi possibile fare terapia sistemica senza una famiglia.
In questo caso, però, è più probabile che l’operatore di prossimità sia guidato verso una terapia individuale sotto forma di una

  • terapia comportamentale,
  • psicoanalisi
  • o di un trattamento psicologico di profondità

si consiglia un trattamento psicologico di profondità. Queste forme di terapia si occupano anche delle relazioni con le altre persone.

gemeinsame familientherapie
Ogni individuo è importante.

Nella terapia familiare classica, tuttavia, i conflitti tra genitori, tra fratelli o tra genitori e figli sono al centro dell’attenzione.

La consulenza riguarda spesso la salute di un individuo e gli effetti sulla famiglia. Pertanto, la terapia familiare può essere presa in considerazione soprattutto nei casi di dipendenza da alcol o droga. Anche le malattie mentali, come la schizofrenia, hanno un impatto significativo sulla vita familiare.
Pertanto, un problema individuale può rapidamente trasformarsi in un problema familiare.

Ma la terapia familiare può essere d’aiuto anche per altre cause, come le richieste eccessive nel ruolo di madre.
Se, invece, non si tiene conto degli stati depressivi, possono insorgere disturbi di massa.
È quindi importante bloccare questo sviluppo il più precocemente possibile.

Spesso questo obiettivo può essere raggiunto solo coinvolgendo tutti i membri della famiglia nella terapia. Se i problemi sorgono dopo una separazione, la terapia familiare può essere appropriata anche perché le strutture devono essere riorganizzate.
Quasi inevitabilmente sorgono tensioni, che a volte possono essere risolte in modo più chiaro con l’aiuto di un estraneo.

4 Lo svolgimento di una seduta di terapia familiare

Di norma, la terapia familiare si svolge in regime ambulatoriale piuttosto che in regime di ricovero. Tutti i partecipanti sono incoraggiati a partecipare per trovare insieme una soluzione. Inizialmente, ciò rappresenta una grande sfida a causa delle strutture radicate.

glueckliche familie lacht zusammen
A volte è un percorso difficile verso una nuova felicità familiare.

Quindi la prima cosa da fare è creare un livello di conversazione tra tutte le persone coinvolte. I metodi sono sempre adattati alla situazione attuale, ma di solito sono simili nelle loro caratteristiche di base.

Vengono utilizzate varie tecniche di interrogazione e la spiegazione della struttura familiare sotto forma di immagini o sculture virtuali.
Questo approccio dovrebbe aiutare i partecipanti a riconoscere l’aspetto delle relazioni e ciò che trovano positivo o negativo in esse.

Alla fine di ogni sessione viene fatta una sintesi dei risultati. Di solito segue una sorta di compito a casa per verificare se il comportamento può essere attuato di conseguenza nella vita quotidiana la settimana successiva.

Il grande obiettivo è sempre quello di riconoscere la prospettiva degli altri membri della famiglia e di mettersi nei loro panni. Solo attraverso la comprensione reciproca si può raggiungere una convivenza armoniosa.

In questo video si può vedere come possono apparire le domande nel contesto della terapia familiare sistemica:

Attenzione: non tutte le terapie familiari sono offerte da terapeuti qualificati. Pertanto, è necessario prestare attenzione alla qualifica del terapeuta.

5 Terapia familiare di successo – come tutti possono contribuire al successo

Innanzitutto, molti bambini pongono la domanda “Una terapia familiare – cos’è?”. In questo caso significa rimanere rilassati e spiegare che la terapia non ha nulla a che fare con la salute mentale. Si tratta piuttosto di creare un livello comune all’interno della famiglia con cui ogni individuo possa convivere bene.

Il punto più importante è la comprensione del punto di vista dell’altro. Pertanto, lasciate che l’altro ne parli e non reagite immediatamente con rifiuti e certe affermazioni.

Piuttosto, accettate le affermazioni e mettetevi nei panni dell ‘altro. In questo modo si dimostra comprensione e si può lavorare onestamente per trovare una soluzione.

A volte i metodi utilizzati nella terapia familiare sembrano un po’ strani. In questo caso è importante superare la propria ombra e provare qualcosa di nuovo. Se invece tutto rimane come prima, nulla potrà cambiare in meglio.

Suggerimento: in una famiglia, ogni membro è importante. Ognuno ha punti di forza e di debolezza. L’obiettivo della famiglia deve quindi essere quello di utilizzare i punti di forza e non di sfruttare le debolezze.

6. guida alla terapia familiare

OffertaBestseller No. 1
OffertaBestseller No. 3
Terapia dei sistemi familiari interni
  • Schwartz, Richard C. (Author)

Articoli correlati