Quando inizio la scuola dell’infanzia? Informazioni importanti sull’iscrizione alla Kita

Una buona iscrizione all’asilo garantisce un posto per il bambino, mentre i genitori possono adempiere ai loro doveri professionali. In tempi di sovraffollamento degli asili, tuttavia, non è affatto facile trovare rapidamente un posto per …

Quando inizio la scuola dell’infanzia? Informazioni importanti sull’iscrizione alla Kita

Kinder im Kindergarten
  1. Rivista
  2. »
  3. I bambini
  4. »
  5. Assistenza all'infanzia
  6. »
  7. Centro diurno
  8. »
  9. Quando inizio la scuola dell’infanzia? Informazioni importanti sull’iscrizione alla Kita
Come si ottiene un posto Kita?

Innanzitutto contano i termini di presentazione delle domande, che variano sempre un po’. Informatevi quindi il prima possibile presso le strutture che preferite.

Dove posso trovare i modelli di modulo di domanda?

La maggior parte degli istituti ha un proprio modulo di iscrizione. Di norma, è necessario scrivere sul modulo tutte le informazioni relative al proprio figlio.

Mio figlio deve per forza frequentare un asilo nido?

Naturalmente non è un obbligo. Alcuni genitori fanno in modo che il loro bambino sia accudito a casa. Tuttavia, nel prendere in considerazione questa possibilità, tenete presente che i bambini fanno le prime esperienze preziose all’asilo nido e attraversano le fasi dello sviluppo nel gruppo.

Una buona iscrizione all’asilo garantisce un posto per il bambino, mentre i genitori possono adempiere ai loro doveri professionali. In tempi di sovraffollamento degli asili, tuttavia, non è affatto facile trovare rapidamente un posto per il bambino. Non appena un asilo si libera ed è pronto ad accogliere il bambino, i genitori lo iscrivono all’asilo nido o alla scuola materna. I genitori devono tenere conto di alcuni aspetti.

Nella seguente guida vi informeremo sui criteri di assegnazione dei posti all’asilo nido, sul loro costo e sui vantaggi che l’assistenza esterna comporta per lo sviluppo del bambino.

[button]Consigli di libri per l’inizio della scuola materna[/button]

1. i posti nella scuola dell’infanzia sono assegnati in base a questi criteri

Non sempre una famiglia ottiene un posto all’asilo vicino a casa. Ciò è dovuto ai criteri formali con cui gli asili nido assegnano i posti. Al gran numero di richiedenti corrisponde spesso un numero esiguo di posti liberi, per cui raramente è possibile prendere in considerazione tutti i bambini. La tabella che segue elenca tutti i criteri rilevanti in base ai quali vengono assegnati i posti.

Criterio Spiegazione
Condizione professionale dei genitori Non appena un genitore è single o entrambi i genitori lavorano a tempo pieno, la scuola materna vede aumentare la necessità di accogliere il bambino.
Numero di fratelli e sorelle La presenza o meno di un fratello può avere un ruolo nell’assegnazione di un posto all’asilo, soprattutto se il fratello è già inserito nello stesso asilo.
Età dei bambini I bambini più grandi, di età compresa tra i quattro e i cinque anni, vengono privilegiati nell’assegnazione dei posti all’asilo.
Attività sociali/impegno in politica o nella chiesa L’impegno dei genitori in attività politiche o di volontariato può contribuire a ottenere più rapidamente un posto all’asilo.
Lista d’attesa Alcuni istituti assegnano i posti all’asilo in base alla lista d’attesa.
Trasferimento Di norma, gli asili conservano alcuni posti di riserva per i bambini che si trasferiscono con i genitori in un’altra città o in un altro Stato.

1.1 Il periodo di iscrizione negli asili nido comunali/urbani è variabile

Kind spielt mit Farben
I bambini possono provare e svilupparsi nell’asilo.

Il periodo di iscrizione all’asilo varia da comune a comune. Nel caso di asili comunali molto frequentati, può essere opportuno richiedere un posto all’asilo prima della nascita del bambino. In alcuni casi, è sufficiente richiedere un posto all’asilo subito dopo la nascita del bambino.

Se decidete di scegliere uno degli asili comunali, potete iscrivere il vostro bambino direttamente presso l’Ufficio di assistenza ai giovani competente. L’Ufficio per l’assistenza ai giovani non solo dispone di un elenco di tutti gli asili comunali, ma anche del relativo modulo di iscrizione. In alternativa, potete iscrivervi direttamente all’asilo desiderato e richiedere un posto Kita.

Attenzione: in molte strutture, il periodo di iscrizione termina da due a sei mesi prima dell’inizio dell’assistenza. Se la domanda di iscrizione perviene all’asilo comunale dopo la scadenza, il richiedente viene inserito nella lista d’attesa.

1.2 In un asilo privato è possibile iscriversi direttamente in loco.

I genitori sono liberi di cercare un posto Kita adatto in un asilo privato oltre che negli asili comunali. A differenza degli asili comunali, è possibile iscrivere il proprio figlio direttamente presso l’asilo responsabile. La procedura è diversa da quella degli asili comunali , che distribuiscono i posti attraverso un ufficio centrale di assegnazione. Potete contattare direttamente i gestori dell’asilo privato e chiedere se si renderà disponibile un posto all’asilo nel prossimo futuro.

Suggerimento: spetta a voi decidere se preferite un asilo privato o uno comunale. Tuttavia, vale la pena di valutare in anticipo i pro e i contro delle strutture comunali e private.

L’iscrizione a un asilo privato presenta sia vantaggi che svantaggi:

  • Contatto diretto con i responsabili
  • Nessun ufficio centrale di assegnazione, possibilità di un colloquio iniziale senza complicazioni
  • Molte scuole d’infanzia private perseguono un concetto educativo olistico o un orientamento pedagogico speciale
  • Gli asili privati si aspettano una maggiore iniziativa da parte dei genitori
  • Gli orari di apertura sono di solito più brevi rispetto agli asili comunali
  • Gli asili privati applicano tariffe più elevate

[kita_suche]Cerchi un asilo nido? Trova subito l’asilo più vicino a te!

2. ogni asilo nido ha un proprio modulo di iscrizione

I documenti necessari per la registrazione dell’asilo dipendono dal Comune di competenza o dall’asilo privato. Di solito, ogni asilo nido ha un proprio modulo di registrazione sul quale è necessario compilare le seguenti informazioni:

  • Nome del bambino
  • Data di nascita del bambino
  • Caratteristiche speciali/descrizione del bambino

Consegnare il modulo compilato al più presto all’asilo di vostra scelta. Se l’iscrizione è andata a buon fine, l’asilo responsabile risponderà ai genitori con una lettera. Questa lettera elenca i criteri formali e i costi mensili dell’assistenza.

Kinder malen zusammen
Soprattutto, l’asilo si concentra sulle esperienze condivise.

L’iscrizione del bambino all’asilo non comporta alcun costo. Il genitore è tenuto a versare un contributo mensile solo quando il bambino inizia a essere seguito all’asilo. L’importo della retta dipende dal comune o dall’istituto privato.

Gli asili nido comunali di solito chiedono una retta mensilecompresa tra 150 e 300 euro per bambino. Le strutture private, invece, spesso fissano tariffe molto più alte.

È possibile pagare una retta ridotta se si soddisfano determinati requisiti. Parlatene con la direzione dell’asilo locale.

Inalcuni Stati federali, l’assistenza all’asilo è gratuita. Un esempio lampante è Berlino, il primo stato federale ad aver abolito le tariffe Kita in modo generalizzato nel 2018. In altri Stati federali, come Brandeburgo o Brema, dal 2019 non si pagherà più la retta per l’ultimo anno prima dell’inizio della scuola (cioè per i bambini di cinque-sei anni).

3. tutte le famiglie hanno diritto a un posto nella scuola dell’infanzia

Attualmente in Germania non esiste una legge che obblighi i genitori a portare i figli all’asilo. Tuttavia, secondo la base giuridica federale, tutte le famiglie hanno diritto a un posto all’asilo. Questo vale per tutti i bambini a partire da un anno di età, da 2 anni o da 3 anni. L’età in cui è il momento di andare all’asilo dipende dallo sviluppo generale del bambino e dalla situazione professionale dei genitori.

Gli esperti consigliano di mandare il bambino all’asilo nido dai due ai tre anni. Con i bambini più piccoli, infatti, c’è il rischio che percepiscano l’ambiente sconosciuto come stressante e che subiscano un rallentamento nel loro sviluppo infantile. Se riuscite a organizzare la routine quotidiana in modo adeguato, non c’è motivo per non inserire inizialmente il bambino di un anno nell’asilo nido per aiutarlo ad ambientarsi. Il successivo passaggio dall’asilo nido alla scuola materna è di solito facile se si tratta dello stesso asilo.

3.1 Alla scuola dell’infanzia i bambini apprendono molte competenze importanti per la vita futura

Vantaggi dell’anno supplementare di scuola materna

L’Istituto tedesco per la ricerca economica ha concluso in uno studio che i bambini che hanno frequentato l’asilo un anno prima sono più comunicativi, coscienziosi e assertivi da adolescenti e adulti rispetto agli altri bambini che hanno frequentato l’asilo solo dall’età di quattro anni.

Ci sono numerosi motivi per cui i genitori dovrebbero decidere di mandare i bambini all’asilo prima, nonostante il difficile periodo di ambientamento. Una competenza importante che il bambino impara all’asilo è il comportamento sociale. Non solo il bambino deve superare il processo di ambientamento nel gruppo che gli è stato assegnato, ma deve anche andare d’accordo con gli altri bambini in modo permanente. Qui i bambini imparano a discutere in modo ragionevole e a risolvere i conflitti in modo autonomo senza l’intervento di un adulto.

Questo nuovo ruolo offre al bambino l’opportunità di sviluppare la propria personalità attraverso l’interazione con i coetanei. In questo modo, può contribuire con le proprie abilità apprese in precedenza, ma anche imparare da altri bambini più piccoli o più grandi. Questo processo naturale avviene inconsciamente attraverso l’imitazione, l’osservazione e la ripetizione dei comportamenti.

Kinder mit Erzieherin
Le insegnanti sono figure di riferimento importanti nella scuola dell’infanzia.

Oltre all’opportunità di interagire con altri bambini, un asilo nido garantisce un’assistenza pedagogica completa. All’asilo i bambini imparano a coordinare i movimenti e le capacità motorie. Imparano anche a pensare e a sentire con l’aiuto di giochi di gruppo.

Un asilo offre anche il vantaggio di poter notare e trattare precocemente caratteristiche particolari e possibili deficit nello sviluppo del bambino. Lo stesso vale per i talenti non ancora scoperti, che possono essere ulteriormente incoraggiati e sviluppati con l’aiuto degli educatori.
[kita_suche]Stai cercando un asilo nido? Trova subito l’asilo più vicino a te!

3.2 Suggerimento: pianificate con cura l’iscrizione all’asilo e aiutate il vostro bambino ad ambientarsi.

È consigliabile informarsi su diversi asili nido e considerare non solo l’importo della retta, ma anche il concetto educativo al momento della scelta. Quindi, iscriversi all’asilo comunale o contattare un asilo privato di fiducia per ottenere un posto all’asilo.

Tuttavia, la relativa iscrizione formale all’asilo è spesso solo il primo passo per il bambino, che dovrà poi abituarsi alla Kita. L’ideale sarebbe essere presenti durante l’ambientamento del bambino all’asilo per un’ora o un’ora e mezza al giorno durante i primi giorni.

Il quarto giorno si può iniziare il primo “tentativo di separazione”, lasciando il bambino da solo nell’asilo per mezz’ora o un’ora intera. Se questo tentativo funziona, potete lasciare il vostro bambino da solo con i bambini e gli insegnanti un po’ più a lungo ogni giorno. Ricordate di salutare sempre il vostro piccolo tesoro con un bacio o un abbraccio.

4. libri per l’inizio della scuola materna

OffertaBestseller No. 1
OffertaBestseller No. 2
Primo giorno d'asilo! Ediz. a colori
  • Van Den Berg, Esther (Author)
OffertaBestseller No. 3
Tutti pronti per la scuola primaria! Giochi ed esercizi per sviluppare attenzione, intuito e logica. 5-7 anni. Ediz. a colori
  • Editore: Primo Volo
  • Autore: Giulia Alfieri , Chiara Nanni
  • Collana:
  • Formato: Libro in brossura
  • Anno: 2019

Articoli correlati