Parto in solitaria: quali sono i pro e i contro di un parto fai da te?

Il tema del parto singolo è molto controverso non solo in Germania, ma anche in molti altri Paesi del mondo. I sostenitori giustificano la loro opinione principalmente con la possibilità di una maggiore autodeterminazione sulla …

Parto in solitaria: quali sono i pro e i contro di un parto fai da te?

alleingeburt
  1. Rivista
  2. »
  3. Gravidanza
  4. »
  5. Durante la gravidanza
  6. »
  7. Parto in solitaria: quali sono i pro e i contro di un parto fai da te?
Che cos’è il parto in solitaria?

Come il parto in casa, il parto in solitaria è un parto extraospedaliero. Tuttavia, mentre in un parto in casa è presente almeno un’ostetrica, in un parto in solitaria la donna dà alla luce il proprio figlio senza alcuna ostetrica o medico.

Quali sono le motivazioni del parto in solitaria?

Le donne che desiderano partorire da sole hanno spesso avuto esperienze molto negative con il processo e la procedura in clinica. Desiderano quindi dare alla luce il loro bambino al proprio ritmo e in un’atmosfera confortevole.

Quanto sono pericolosi i parti autogestiti?

Anche se molte donne riportano esperienze positive, il parto in solitaria è associato a molti rischi sia per la madre che per il bambino. Anche se la gravidanza procede normalmente, possono verificarsi complicazioni inaspettate che possono costare la vita alla madre e/o al bambino.

Il tema del parto singolo è molto controverso non solo in Germania, ma anche in molti altri Paesi del mondo. I sostenitori giustificano la loro opinione principalmente con la possibilità di una maggiore autodeterminazione sulla propria nascita.

In questo articolo scoprirete cos’è il parto singolo, quali fattori giocano un ruolo nella decisione e quali vantaggi e svantaggi sono associati al parto singolo. Inoltre, vi diamo suggerimenti su quanto sia consigliabile un parto singolo e in quali casi rappresenti un rischio troppo grande.
[button]Ulteriori letture sull’argomento[/button]

1. un solo parto avviene senza ostetriche e medico

frau kurz vor der geburt ihres babys in einem krankenhaus
Partorire in una clinica comporta spesso molto stress e frenesia
.

Secondo le statistiche, il 95% dei bambini in Germania nasce in ospedale o in clinica. Negli ultimi anni, tuttavia, si è registrata anche una piccola tendenza al parto extraospedaliero. Particolarmente diffusi sono i parti in un centro nascita e i parti in casa.

In entrambi i casi non ci sono medici, ma almeno sono presenti ostetriche che possono sostenere le donne durante il parto e nella successiva assistenza. La situazione è diversa nel caso di un parto singolo. Questo avviene senza alcun personale medico. Le donne incinte partoriscono il loro bambino da sole o con il loro partner.

Se volete partorire da sole, potete anche decidere da sole il luogo del parto. Il luogo scelto deve essere un luogo confortevole per voi. Mentre la maggior parte delle donne partorisce in casa, nel salotto, altre scelgono di partorire in giardino, sulla spiaggia o nella foresta.

Suggerimento: parlate in anticipo con un’ostetrica che verrà da voi dopo il parto per prendersi cura delle ferite e fare i primi esami. In questo modo, le prime cure sono assicurate.

In questo video troverete iconsigli delle ostetriche sui diversi tipi e luoghi di parto:

2. il desiderio di un parto in un’atmosfera intima è in primo piano

schwangere frau mit ihrem partner in einer wohlfuehlatmosphaere
Spesso le donne riescono a trovare pace e relax tra le loro quattro mura.

Le ragioni per cui una donna decide consapevolmente di dare alla luce il proprio figlio da sola possono variare notevolmente. Nella maggior parte dei casi, tuttavia, l’attenzione si concentra sul desiderio di un parto autodeterminato. Anche l’atmosfera intima gioca un ruolo importante.

Altre donne hanno avuto esperienze così negative con il parto in ospedale che preferiscono partorire il loro prossimo figlio senza interventi medici e senza l’uso di ausili tecnici. In questo modo possono concentrarsi su se stesse e sulle loro esigenze individuali.

Probabilmente la donna più nota che è a favore del parto singolo e che lo ha già avuto è la dottoressa tedesca Sarah Schmid. Ora è madre di otto figli, sette dei quali partoriti da sola. Solo il primo figlio è nato in casa.

Sarah Schmid è balzata agli onori della cronaca soprattutto perché ha partorito i suoi due gemelli da sola a casa, nel suo salotto. Perché con i parti gemellari i pericoli e i rischi sono molto maggiori rispetto ai parti normali. Il medico abilitato condivide le sue esperienze sul suo canale YouTube e ha già scritto un libro sulle sue esperienze.

3. un parto singolo è associato a molti pericoli e rischi

Aumento del rischio già con il parto in casa
Uno studio su larga scala condotto nel Regno Unito ha dimostrato che il parto in casa è molto più rischioso di quello in ospedale. Il 45% delle partecipanti al primo parto ha dovuto essere trasferito in ospedale a causa di complicazioni.

Ledonne che decidono di partorire da sole spesso trovano il pensiero del parto in ospedale molto spaventoso. Il personale medico concede alle future mamme pochissimo tempo, quindi la pressione aumenta. Se la placenta non arriva rapidamente, viene eseguito un curettage dopo pochissimo tempo.

Il vantaggio del parto singolo è che il parto può avvenire al ritmo individuale, senza che i medici e le ostetriche facciano pressione sulla madre affinché tutto avvenga molto rapidamente. Inoltre, la futura mamma può scegliere liberamente il luogo del parto, in modo da essere completamente autodeterminata.

Tuttavia, per affrontare un parto singolo è necessaria una grande fiducia di base. Le donne devono conoscere molto bene se stesse ed essere sicure di sé in una situazione del genere. Dopotutto, un parto autogestito è anche associato a molti rischi. Non pochi bambini sono morti dopo un parto singolo perché avrebbero avuto bisogno di assistenza medica per sopravvivere.

Le complicazioni più frequenti sono, ad esempio, il prolasso del cordone ombelicale, l’arresto del parto o le emorragie postnatali. Tutti questi incidenti richiedono l’uso di farmaci d’emergenza o l’intervento di un medico. In caso di dubbio, per salvare la vita della madre e del bambino si può ricorrere al parto cesareo in ospedale in caso di complicazioni.

4 Conclusione: in che misura è consigliabile un parto singolo?

frau waegt vor- und nachteile ab
Valutate bene i vantaggi e i rischi prima di prendere una decisione.

Anche se il parto in solitaria è ormai un po’ una tendenza, non bisogna mai dimenticare che è molto rischioso e che possono sempre insorgere complicazioni inaspettate. Per questo motivo, questa opzione di parto non è consigliabile. Se desiderate far nascere il vostro bambino nel modo più indipendente possibile e a casa, il parto in casa è molto più sicuro. Si dovrebbe prendere in considerazione anche il parto in un centro per la nascita.

Naturalmente, ogni famiglia deve decidere autonomamente come far nascere il proprio bambino. Tuttavia, è opportuno pianificare un parto singolo in modo da poter raggiungere il personale medico in caso di problemi. In generale, è necessaria molta competenza e preparazione.

Èinoltre importante che la scelta del parto unico sia fatta con convinzione e che non si abbiano dubbi. Preoccupazioni e paure possono influire negativamente sul processo di nascita, facilitando l’insorgere di complicazioni.

Attenzione: se notate irregolarità o complicazioni durante la gravidanza, non dovete assolutamente correre il rischio. Lo stesso vale se si aspettano dei gemelli.

Libri consigliati sul tema del parto singolo

Bestseller No. 2
Bestseller No. 3
LEGO 2x4 Mattoncini Classic, Giallo, 100 pezzi – Parti singoli nella confezione grande, mattoni basici | Basic Bricks (3001)
  • mattoncini originali LEGO Classic – come rivenditore specializzato utilizziamo esclusivamente mattoncini di base LEGO nuovi e originali.
  • 100 pezzi. I mattoni Basic sono l'estensione perfetta per Lego Box e piastra Lego.
  • Pietre gialle: il nostro assortimento colorato Basic viene regolarmente ampliato con diversi mattoncini di base LEGO e articoli LEGO.
  • A partire dai 4 anni – I mattoni Lego Basic sono ideali come set di base LEGO per i costruttori in erba.
  • Lego 2 x 4 pietre – Il set di mattoncini Lego contiene pezzi singoli LEGO con il numero di modello 3001.

Articoli correlati